Si era imbarcato con un familiare a bordo di un traghetto che doveva portarli dall'isola di Ibiza a quella di Maiorca, in Spagna, ma all'improvviso è stato perso di vista e da quel momento di lui si sono perse completamente le tracce. È l'inquietante storia di un turista britannico di 31 anni, Rem Kingston, sparito letteralmente nel nulla durante la navigazione su una nave passeggeri nel Mediterraneo. L'uomo, originario dell'Essex, era volato dal Regno Unito a Malaga con la madre per recuperare una macchina che stavano trasportando in una casa per le vacanze a Maiorca. Con la vettura si erano imbarcati sul traghetto nello scorso weekend ma quello che appariva come un semplice spostamento si è trasformato in un giallo.

L'uomo è stato vista per l'ultima volta venerdì scorso intorno alle 5. Dopo la denuncia di scomparsa da parte della famiglia, la polizia spagnola ha avviato subito le ricerche ma si teme che l'uomo possa essere caduto in mare. La sorella del31enne, Megan Kingston-Scannell, è ora volata in Spagna per seguire da vicino le operazioni ma col passare  di giorni le speranze i poterlo ritrovare invita si fanno sempre più flebili.  "Lui soffre di piccoli disturbi mentali. C'è la possibilità che si sia nascosto da qualche parte sul traghetto e sia tornato a Valencia, oppure che sia sbarcato al porto di Ibiza o che sia arrivato a terra qui a Palma. Può essere che mia madre lo abbia solo perso di vista" ha spiegato la sorella dell'uomo. Le autorità locali però temono che non ci sia "nessuna possibilità di trovarlo vivo". L'ipotesi principale infatti è che sia caduto in acqua e se così fosse, a causa delle temperature gelide e del fatto che non aveva un giubbotto di salvataggio, le speranze sono nulle.