Un senzatetto che qualche tempo fa ha aiutato una automobilista in difficoltà donandole i suoi ultimi pochi dollari pur di permetterle di fare benzina non vive più in strada grazie alle tantissime persone che, dopo il suo gesto di generosità nei confronti di una persona che neppure conosceva, hanno deciso di aiutarlo. La storia di Johnny Bobbitt Jr, 34enne con un passato nella marina militare e senzatetto da circa 18 mesi, arriva da Philadelphia. Quell’uomo che fino a poco tempo fa non poteva permettersi un tetto e chiedeva l'elemosina sul ciglio della strada, adesso ha una casa di proprietà. Una casa che Johnny ha potuto acquistare con parte dei soldi raccolti per lui da Kate McClure, la donna che era rimasta senza carburante in autostrada. Kate, commossa dalla generosità del senzatetto, insieme al fidanzato aveva avviato una raccolta fondi su GoFundMe e in poco tempo per Johnny sono arrivati oltre 400.000 dollari. Una cifra enorme che appunto ha recentemente spinto l’uomo a comprare una casa.

La nuova vita di Johnny – “Grazie a tutti voi e con l'aiuto di Kate e Mark, ieri ho potuto acquistare la mia nuova casa!”, ha fatto sapere l’uomo a tutti coloro che lo hanno aiutato. “La sensazione è indescrivibile e tutto questo è grazie al supporto e alla generosità mostrati da ognuno di voi. Continuerò a ringraziarvi ogni singolo giorno per il resto della mia vita”, ha aggiunto il trentaquattrenne. E dopo Kate, Bobbitt ha deciso di aiutare un’altra persona con i soldi raccolti: si tratta di un altro senzatetto che per lui rappresenta “il candidato perfetto per continuare questa serie di bontà”. Un altro desiderio dell’uomo è quello di comprare un Ford Ranger del 1999, da lui descritto come “il pick up dei sogni”. Per l’ormai ex senzatetto, che è aiutato da un avvocato e da un consulente finanziario, sono stati inoltre creati dei fondi fiduciari che gli garantiranno un reddito per le spese quotidiane.