Il resort di Courchevel in fiamme (Twitter).
in foto: Il resort di Courchevel in fiamme (Twitter).

Un maxi incendio ha distrutto la scorsa notte uno ski resort a Courchevel, stazione di sport invernali situata nel dipartimento francese della Savoia, tra le più famose in Francia e in Europa e meta delle vacazne di vip e reali del Vecchio Continente. Al momento il bilancio è di 2 morti e almeno 22 feriti, di cui 4 gravissimi e di cui non si conosce ancora l'identità. Le fiamme sono divampate alle prime luci dell'alba in un edificio di tre piani adibito all'accoglienza dei lavoratori stagionali, per un totale di 60 persone, compresi molti di nazionalità straniera. Ben 70 vigili del fuoco sono impegnati nelle operazioni di spegnimento e per riportare la situazione sotto controllo. Ancora ignote le cause del rogo.

Alcune immagini diffuse sui social network mostrano i pompieri nel disperato tentativo di salvare dalle fiamme persone intrappolate nell'edificio, mentre altre si vedono lanciarsi dalle finestre per fuggire alla furia del fuoco. Frédéric Loiseau, un funzionario del governo locale, ha dichiarato all'emittente francese BFMTV che al momento non è possibile stabilire se le ferite più gravi "siano dovute alle ustioni, all'intossicazione da monossido di carbonio o a una caduta, dal momento che molti hanno dovuto gettarsi giù dal terzo piano dell'edificio per salvarsi". Intanto, le forze dell'ordine hanno aperto un'indagine per fare luce su quanto successo.