Enrico Caldari, 42enne originario di Gradara, nelle Marche, è stato trovato senza vita cinque giorni fa in un dirupo ai piedi del ‘Passo delle Streghe’, sotto la rupe di San Marino. L'uomo, da tempo residente nella piccola repubblica, celibe, era contitolare della ‘RQI ricchezza quantica’. Caldari scriveva libri, teneva conferenze ed era anche un apprezzato motivatore. Era assente da casa da metà ottobre, ma i parenti, abituati ai suoi frequenti lunghi viaggi di lavoro in Italia e all’estero, hanno sporto denuncia di scomparsa solo pochi giorni prima del ritrovamento del corpo, facendo immediatamente scattare le ricerche.

Il cadavere, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato dagli uomini della Sezione antincendio della Polizia civile i quali, durante un primo passaggio sul sentiero che attraversa la rupe, si erano imbattuti in quello che poteva essere un corpo umano. Raggiunto il luogo esatto dell'avvistamento hanno avuto la tragica conferma. Sulle cause della morte è stata aperta un'inchiesta, anche se non si esclude il suicidio. Per il recupero, a causa delle condizioni impervie del luogo, il Soccorso Alpino ha dovuto approntare una cordata e aprire un sentiero tra la vegetazione. "Enrico è co-fondatore di Q Institute – si legge sul sito aziendale – l’istituto fondato con Marco Fincati nel 2013 per diffondere conoscenze e tecniche per rendersi indipendenti e felici".