102 CONDIVISIONI
9 Settembre 2021
10:56

Traffico internazionale di farmaci: ricette false e medicine costose comprate con soldi dello Stato

Ricette false e medicine costose comprate con i soldi dello Stato tramite bollettari rubati sono alcuni dei reati messi in atto da un’associazione criminale che gestiva un traffico internazionale di farmaci. Carabinieri e polizia hanno arrestato un 53enne figura apicale del sodalizio, da sei mesi latitante.
A cura di Alessia Rabbai
102 CONDIVISIONI

Era tra i vertici di un gruppo criminale che gestiva un traffico internazionale di farmaci e latitante, ritenuto responsabile anche di falso, furto, ricettazione e truffa ai danni del Sistema Sanitario Nazionale. A finire in manette è un uomo di cinquatatré anni originario della provincia di Napoli, che i carabinieri del Nas di Latina con la collaborazione del Centro di Cooperazione di Polizia e Dogana di Ventimiglia e del Reparto Operativo del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute di Roma, hanno arrestato, dopo sei mesi di ricerche. L'operazione è scattata nella serata di ieri, mercoledì 8 settembre, nel Comune di Mandeliu La Naoule che si trova nei pressi di Cannes, dove il personale della Police Nationale Francese lo ha bloccato e portato in carcere, dove si trova in attesa di essere estradato in Italia.

Ricette false e bollettari rubati per comprare farmaci costosi

Secondo quanto emerso in sede d'indagine il traffico illegale di farmaci del quale il cinquantatrenne ricopriva uno dei ruoli apicali, aveva sede a Sant'Antimo, in provincia di Napoli, dove venivano messe insieme ricette mediche false, o riconducibili a bollettari rubati, servendosi dei quali venivano acquistati farmaci molto costosi, totalmente a carico del Sistema Sanitari e che venivano comparti in alcune farmacie di Lazio, Toscana e Lombardia. Nei confronti del cinquantareenne pendeva un Mandato di Arresto Internazionale emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina. L'uomo era irreperibile da marzo 2021, quando si era sottratto all'arresto per nell'operazione ‘Farmaco Viaggiante', coordinata dal procuratore aggiunto Carlo Lasperanza e dal sostituto procuratore Daria Monsurrò della Procura della Repubblica di Latina.

102 CONDIVISIONI
Roma, dopo i cinghiali a passeggio ecco l'istrice (VIDEO)
Roma, dopo i cinghiali a passeggio ecco l'istrice (VIDEO)
Covid Lazio, bollettino di mercoledì 6 ottobre: 245 nuovi casi e 3 morti, 140 contagi a Roma
Covid Lazio, bollettino di mercoledì 6 ottobre: 245 nuovi casi e 3 morti, 140 contagi a Roma
Covid Lazio, bollettino del 20 ottobre: 381 nuovi casi e 4 morti, 144 contagi a Roma
Covid Lazio, bollettino del 20 ottobre: 381 nuovi casi e 4 morti, 144 contagi a Roma
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni