14 Novembre 2021
11:59

Spacciatore con la passione per il padel nasconde dosi di cocaina nelle palline

I carabinieri hanno arrestato un 40enne per spaccio di droga a Tor Bella Monaca. Le dosi erano nascoste all’interno di palline da padel.
A cura di Alessia Rabbai
La cocaina nascosta nelle palline da padel
La cocaina nascosta nelle palline da padel

Aveva nascosto la cocaina all'interno di palline da padel, convinto di non essere scoperto. Ma i suoi piani sono andati in fumo quando i carabinieri della Stazione di Tor Bella Monaca lo hanno arrestato con l'accusa del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo, un quarantenne romano, già noto alle forze dell'ordine, si trovava in strada nel quartiere della periferia Est della Capitale e i militari lo hanno visto aggirarsi con fare sospetto. Un comportamento che ha destato la loro attenzione e li ha spinti ad approfondire su di lui. Così lo hanno fermato in via dell'Archeologia, nei pressi del lotto H. Con sé aveva due palline da padel, oggetti insoliti, che hanno insospettito i carabinieri, in quanto non stava giocando, né aveva con sé attrezzatura sportiva che potesse far pensare che stesse per recarsi ad un appuntamento sportivo su un campo per disputare una partita.

Sulle palline da padel un taglio: dentro era nascosta la cocaina

I militari durante i controlli hanno osservato attentamente le due palline, che esteticamente non presentavano alcuna anomalia, sembravano infatti due normalissime palline da padel, ma certo il fatto che le avesse con sé non era chiaro. Dopo una lieve pressione sulla superficie esterna, i militari hanno notato che era presente un taglio laterale. Premuto quello, entrambe si sono aperte e hanno svelato cosa era contenuto al loro interno: dentro c'erano alcune dosi di cocaina. Un nascondiglio ben studiato che permetteva al quarantenne di mettere al suo interno la droga, pensando di portarla in giro indisturbato. Ma è stato proprio l'insolito oggetto a destare i sospetti. All'interno delle due palline c'erano dieci involucri, che contenevano la sostanza stupefacente, pronta ad essere venduta. L'uomo aveva anche 240 euro, presumibilmente ottenuti attraverso lo spaccio e che sono stati sequestrati. Lo hanno poi portato in caserma, per le accuse pendenti a suo carico ed è finito a processo con il rito direttissimo. I carabinieri in un'altra ispezione effettuata all’interno di un garage sotterraneo della scala “H” hanno trovato e sequestrato altre 225 dosi di cocaina.

Nascondono droga e bombe carta: arrestati un 59enne e un 54enne a Roma
Nascondono droga e bombe carta: arrestati un 59enne e un 54enne a Roma
Vaccini nel Lazio, D'Amato: "Disponibilità di dosi Pfizer"
Vaccini nel Lazio, D'Amato: "Disponibilità di dosi Pfizer"
Uccide figlio di 7 anni e nasconde il corpo nell'armadio con un biglietto: "Mi dispiace, perdonami"
Uccide figlio di 7 anni e nasconde il corpo nell'armadio con un biglietto: "Mi dispiace, perdonami"
177 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni