890 CONDIVISIONI
16 Giugno 2021
12:51

Scuola in ospedale, i pazienti del Bambino Gesù ricoverati fanno gli esami di terza media

La Scuola in Ospedale del Miur al Bambino Gesù è un progetto che dà la possibilità ai piccoli pazienti ricoverati di poter sostenere a distanza gli esami di terza media. Come nel caso degli alunni dell’Istituto Comprensivo Virgilio di Roma, che hanno affrontato l’ultima prova con determinazione e coraggio.
A cura di Alessia Rabbai
890 CONDIVISIONI

I piccoli pazienti in cura presso l'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma la scorsa settimana hanno affrontato gli esami di terza media. Si tratta di studenti che, date le loro condizioni di salute o sottoposti a cure per diversi tipi di patologie o disabilità, si trovano ricoverati, non hanno potuto frequentare le lezioni in presenza, né partecipare agli esami in aula inseme ai propri compagni, condividendo l'esperienza con loro. Non per questo si sono persi d'animo anzi, si sono dimostrati determinati a raggiungere i propri obiettivi e battaglieri. Hanno seguito le lezioni con la didattica a distanza e studiato per prepararsi alla prova finale, proprio come i loro coetanei. Così hanno affrontato gli esami mettendosi in contatto con i professori della commissione d'esame attraverso computer, smartphone o tablet e hanno svolto il loro colloquio orale, con grande successo!

La scuola in ospedale al Bambino Gesù

A diffondere con entusiasmo la notizia degli esami di terza media sostenuti dai piccoli pazienti è stato proprio l'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma: "I nostri complimenti ai ragazzi che hanno affrontato gli esami di terza media la scorsa settimana, senza paura e con coraggio! – si legge in una nota diffusa dall'ospedale e pubblicata sui social network insieme ad alcuni scatti che immortalano gli alunni dell'Istituto Comprensivo Virgilio alle prese con la prova finale – Grazie al progetto ScuolainOspedale, il diritto all'istruzione è garantito durante tutto il periodo di ricovero al Bambino Gesù". Il progetto Scuola in Ospedale del Miur è diffuso in tutti gli ordini e gradi di scuola e la sua presenza nelle strutture ospedaliere garantisce pazienti ricoverati, bambini e ragazzi, il diritto all’istruzione, nonostante la malattia e per la prevenzione della dispersione scolastica.

890 CONDIVISIONI
Garbatella: un vaso cade in testa a un bimbo di 6 anni
Garbatella: un vaso cade in testa a un bimbo di 6 anni
Via Cassia, furgone investe mamma e figlia di tre anni mentre attraversano la strada
Via Cassia, furgone investe mamma e figlia di tre anni mentre attraversano la strada
Guidonia, dogo argentino attacca e ferisce gravemente due fratelli: ricoverati in ospedale
Guidonia, dogo argentino attacca e ferisce gravemente due fratelli: ricoverati in ospedale
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni