Alcune giornate di sole anticiperanno un aumento delle temperature e l'arrivo di una perturbazione atlantica che porterà su tutta la penisola piogge autunnali. Per domani, martedì 19 gennaio, prevista a Roma una giornata per lo più soleggiata con nuvole sparse solo a partire dal tardo pomeriggio. Venti deboli e temperature in rialzo e comprese tra i 5 e i 12 gradi.

In arrivo perturbazione dall'Atlantico

Dai prossimi giorni il tempo cambierà radicalmente: non ci saranno più i venti gelidi russi a soffiare sull'Italia, ma le correnti più calde provenienti dall'Atlantico. Da martedì arriverà questa perturbazione atlantica che porterà temperature più alte e violente piogge. Al centro sud le minime saranno comprese tra i 10-13 gradi con la perturbazione che raggiungerà la penisola a partire dalla giornata di mercoledì 20 gennaio. Mercoledì si prevede cielo nuvoloso al nord, con piogge soprattutto sulla Liguria, mentre al centro il cielo sarà coperto con occasionali piovaschi. Da giovedì cominceranno le piogge, che nel weekend potrebbero essere anche abbondanti. Per le nevicate, quindi, bisognerà attendere l'arrivo di un'altra corrente di aria gelida dal polo nord, perché nel fine settimana, quando si verificheranno piogge e temporali, il termometro potrebbe arrivare a toccare a Roma anche quota 15 gradi, temperatura tipicamente autunnale.

"Una perturbazione atlantica – spiegano i meteorologi del sito 3BMeteo.com – raggiungerà l'Italia provocando un deterioramento del tempo al Nord e sulle regioni centrali, specie tirreniche, con piogge sparse e fenomeni che risulteranno più frequenti sulle regioni settentrionali".