160 CONDIVISIONI
22 Settembre 2022
13:28

Nuova aggressione al San Camillo: paziente picchia 4 infermieri e 2 guardie giurate

Momenti di paura all’ospedale San Camillo, dove ieri c’è stata l’ennesima violenza contro il personale. Un paziente ha aggredito 4 infermieri e 2 guardie giurate ed è stato arrestato.
A cura di Alessia Rabbai
160 CONDIVISIONI

Ha aggredito quattro infermieri e due guardie giurate dell'ospedale San Camillo. Gli agenti della Polizia di Stato nella serata di mercoledì scorso 21 settembre hanno arrestato un paziente trentatreenne originario del Gambia, per i reati di resistenza, lesioni e danneggiamento. Si tratta dell'ennesima violenza negli ospedali romani, a danno del personale sanitario e non solo. L'uomo ora si trova a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, mentre le persone ferite sono state medicate per ferite giudicate guaribili in diversi giorni. L'ultimo episodio al San Camillo è accaduto lo scorso lunedì 19 settembre, quando venticinque persone hanno messo in atto una vera e propria spedizione punitiva all'interno del nosocomio, nei confronti di sue ragazzi già ricoverati.

D'Amato: "Ho parlato con il prefetto, servono urgenti misure"

Sulla vicenda è intervenuto anche l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato, che ha espresso solidarietà verso il personale: "Ho avuto un colloquio telefonico con il prefetto di Roma Matteo Piantedosi, che si è convenuto di fornire una dettagliata relazione sulle aggressioni in ambito ospedaliero, affinché vengano adottate tutte le opportune misure anche di deterrenza, fornendo gli elementi utili allo studio per riaprire i posti di polizia nei principali ospedali – spiega – Ovviamente è un tema di carattere nazionale, ma gli ospedali sono luoghi dove si recano migliaia di persone che devono farlo in sicurezza compresi gli operatori che hanno il sacrosanto diritto di lavorare senza mettere in pericolo le loro vite".

L'uomo doveva farsi rimuovere una canula

Secondo quanto ricostruito dagli agenti erano circa le ore 19.30, il trentatreenne era arrivato al pronto soccorso della circonvallazione Gianicolense e doveva farsi rimuovere una canula. Ha dato in escandescenza danneggiando parte dell'ospedale e ha aggredito quattro infermieri, scagliandosi anche contro a due guardie giurate, intervenute nel tentativo di fermarlo. Arrivata la chiamata alla polizia, gli agenti sono intervenuti sul posto e lo hanno bloccato.

160 CONDIVISIONI
Incendio in sala operatoria al San Camillo: paziente ustionato durante intervento chirurgico
Incendio in sala operatoria al San Camillo: paziente ustionato durante intervento chirurgico
La Chiesa di San Giovanni a Carbonara riapre dopo 2 anni: spettacolo anche di notte
La Chiesa di San Giovanni a Carbonara riapre dopo 2 anni: spettacolo anche di notte
15.664 di Fanpage.it Napoli
Sotto effetto di alcol e droga entra al pronto soccorso e picchia medici e infermieri: arrestato
Sotto effetto di alcol e droga entra al pronto soccorso e picchia medici e infermieri: arrestato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni