200 CONDIVISIONI
28 Giugno 2022
13:49

I vigili del fuoco: “Abbiamo cercato di intervenire ovunque, mezzi in aiuto da fuori regione”

Fanpage.it ha intervistato il comandante dei vigili del fuoco di Roma Alessandro Paola sugli incendi ai quali hanno lavorato 350 pompieri e mezzi arrivati anche da fuori regione.
A cura di Alessia Rabbai
200 CONDIVISIONI
I vigili del fuoco a lavoro per domare l’incendio in via Aurelia
I vigili del fuoco a lavoro per domare l’incendio in via Aurelia

Roma e provincia ieri sono state colpite da duecento incendi. Un gran dispiegamento di soccorritori e mezzi, che ha interessato diversi quadranti, da via Aurelia fino a Pomezia, Anzio, Ardea, Guidonia, a Nord lungo la via Anguillarese, Montelibretti e altri punti nei quali le fiamme hanno minacciato case e altre strutture. Oggi si prospetta un'altra giornata di allerta dal punto di vista delle condizioni meterologiche, con temperature molto alte e vento.

Fanpage.it ha intervistato il comandante dei vigili del fuoco di Roma Alessandro Paola: "Ringrazio i vigili del fuoco per il grandissimo lavoro che stanno svolgendo senza tregua su tutti gli scenari, anche in presenza di fonti di rischio come serbatoi di gas, materiali pericolosi, operando in condizioni veramente difficili. E questo con la collaborazione preziosa della protezione civile, che partecipa alle attività di supporto".

Quali difficoltà avete riscontrato spegnendo gli incendi?

Tutti i roghi possono considerarsi sotto controllo. Le maggiori difficoltà sono legate ai cosiddetti fronti di fuoco, molto importanti e vasti, con fiamme altissime, che si propagano rapidamente, per decine di metri al secondo. Sono incendi di assoluta rilevanza, con il fuoco arrivato alle chiome degli alberi. Hanno bruciato cespugli, canneti, una vasta porzione della Macchia Mediterranea. La priorità è mettere in salvo le persone e poi stabilire la migliore strategia per interrompere il fuoco, con pochissimo tempo d'intervento che ci frappone tra rogo, vegetazione e abitazioni.

Sono sufficienti i mezzi e il personale a disposizione?

Abbiamo potenziato il dispositivo di soccorso interno con tutto il personale disponibile, per coprire il più capillarmente possibile i numerosi scenari d'emergenza, ma abbiamo avuto bisogno di ulteriori mezzi, che sono arrivati in aiuto da fuori regione. Attualmente abbiamo 350 persone dell'unità dei vigili del fuoco che lavorano sul territorio, con copertura di mezzi antincendio di varia tipologia, tra i quali autobotti e automezzi e in funzione delle disponibilità ci muoviamo per garantire il miglior intervento possibile.

Quali sono le misure di prevenzione da mattere in atto per evitare incendi?

La prevenzione è l'aspetto più importante quando si parla di incendi. Sono fenomeni che insorgono soprattutto quando non vengono prese le accortezze necessarie ad evitarli. Alcune misure di prevenzione riguardano la manutenzione della vegetazione incolta, specialmente a bordo strada e non accendere fuochi nei campi. Da un piccolo fuoco infatti, con le attuali condizioni climatiche, può nascere un grandissimo incendio. Ovviamente nei casi dolosi cambia completamente lo scenario.

Si può fare una previsione di quanto accadrà nel resto dell'estate?

Non è facile. Se noi immaginiamo il fattore dell'area in cui ci troviamo della Macchia Mediterranea, Agro Romano e Agro Pontino sappiamo che è soggetta a incendi di vegetazione per conformazione del territorio. È un periodo di massima pericolosità per lo sviluppo e la propagazione dei roghi boschivi. Le previsioni sono su base stagionale di massima attenzione, seguendo i bollettini giornalieri, che vengono emessi in funzione delle temperature e del vento, delle condizioni di umidità dell'aria, più in generale delle fonti di rischio. In funzione di queste avremo delle oscillazioni di incendi che caratterizzeranno la stagione estiva, con numeri che, mi auguro, saranno meno importanti di quelli che stiamo vivendo in queste giornate di picco.

 
200 CONDIVISIONI
Devastante incendio a Massarosa: le operazioni di spegnimento dei vigili del fuoco
Devastante incendio a Massarosa: le operazioni di spegnimento dei vigili del fuoco
11.651 di Palma Antonio
Bloccati per una notte a 1.300 metri d'altezza, boy-scout salvati dai vigili del fuoco
Bloccati per una notte a 1.300 metri d'altezza, boy-scout salvati dai vigili del fuoco
Ancora incendi a Roma, solo oggi 40 interventi dei vigili del fuoco
Ancora incendi a Roma, solo oggi 40 interventi dei vigili del fuoco
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni