173 CONDIVISIONI
2 Dicembre 2022
8:56

Fugge a piedi dopo folle corsa in auto: raggiunto grazie ai clacson degli automobilisti e arrestato

Hanno utilizzato frecce e clacson per indicare la via ai poliziotti: è così che sono riusciti ad arrestate un 19enne scappato a piedi dopo la corsa in moto.
A cura di Beatrice Tominic
173 CONDIVISIONI

È successo nel pomeriggio di martedì scorso: un 19enne è sfrecciato lungo la via Collatina mentre si trovava in sella alla sua moto Honda CBR 600. Non appena notato dalle pattuglie delle volanti, gli agenti gli hanno intimato l'alt: la moto non si è fermata, ma anzi ha proseguito la sua folle corsa attraversa anche un semaforo rosso. I poliziotti sono riusciti a fermarlo soltanto grazie alla prontezza e all'aiuto degli automobilisti, come riporta il Messaggero.

La folle corsa e l'inseguimento

Da quel momento gli agenti hanno iniziato ad inseguire la persona in sella alla moto che si è rivelata essere un ragazzo di 19 anni. La moto ha attraversato il quadrante est della città: da via Collatina ha preso la Tangenziale est, causando due incidente lungo il suo percorso, poi la via Prenestina. La volante è stata costretta a rallentare a causa del traffico e il 19enne è riuscito a girare in via Filippo Scolari. È qui che gli agenti hanno trovato la moto abbandonata a terra: il ragazzo in sella era riuscito a scappare a piedi.

La ricerca del motociclista 19enne: trovato grazie agli automobilisti

Una volta lasciata la moto, il ragazzo è fuggito a piedi lungo le strade: sono stati gli automobilisti che, con prontezza, ne hanno segnalato la presenza utilizzando frecce e clacson. In pochi minuti, grazie al loro aiuto, i poliziotti sono riusciti a raggiungere il 19enne. Lo hanno identificato e arrestato.

A suo carico, come è emerso dalle verifiche della Polizia, era già stata emessa un'ordinanza di custodia cautelare per reati legati allo spaccio. A questo si è aggiunto anche il reato di resistenza a pubblico ufficiale: il ragazzo, che da più di un mese si era reso irreperibile, è stato processato per direttissima e condannato ad un anno e mezzo.

La moto è stata sequestrata e consegnata alla Polizia Locale per i controlli necessari a seguito dei due incidenti provocati dal 19enne durante la folle corsa: il mezzo era privo di copertura assicurativa ed intestato ad un'altra persona.

173 CONDIVISIONI
La storia di Maria Grazia abbandonata dai genitori:
La storia di Maria Grazia abbandonata dai genitori: "Erano amanti, dopo si sono gettati nel Tevere"
Automobilista perde il controllo dell'auto e si schianta contro un palo: morto sul colpo
Automobilista perde il controllo dell'auto e si schianta contro un palo: morto sul colpo
Bimbo di 10 anni investito da un'auto dopo essere sceso dallo scuolabus: è grave
Bimbo di 10 anni investito da un'auto dopo essere sceso dallo scuolabus: è grave
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni