4.044 CONDIVISIONI
7 Novembre 2022
11:15

Derby, i giocatori della Lazio festeggiano al ritmo dei cori antisemiti dalla Curva Nord: il video

Durante i festeggiamenti la Curva Nord della Lazio ha scandito (dopo averlo fatto diverse volte durante la partita) cori antisemiti: pochi metri più in basso i giocatori saltavano al ritmo per festeggiare la vittoria.
A cura di Valerio Renzi
4.044 CONDIVISIONI

Ancora cori antisemiti allo Stadio Olimpico. Al termine del derby tra Roma e Lazio in un video pubblicato su Instagram si sente la Curva Nord cantare a più riprese "In sinagoga vai a pregare, ti farò sempre scappare, romanista vaffanculo". Pochi metri più in basso, a ridosso del vetro che separa le gradinate gremite di tifosi e il campo ci sono i giocatori della Lazio che ballano e festeggiano la vittoria nella stracittadina. Siamo alle solite, ancora una volta protagonista sugli spalti gruppi di tifosi con cori razzisti e antisemiti.

Le immagini fanno particolarmente impressione proprio per la presenza dei giocatori che non sembrano per nulla infastiditi da cosa cantano i propri tifosi. Forse non si accorgono di cosa canta la curva mentre saltano a ritmo, di sicuro non chiedono di smettere di usare come insulto l'andare in sinagoga o di cantare "romanista ebreo".

Cori antisemiti anche durante la partita Roma Lazio dalla Curva Nord

Non è l'unica occasione la partita di ieri in cui la curva della Lazio, dove i gruppi del tifo organizzato hanno notoriamemente simpatie di estrema destra, ha cantato cori antisemiti. Durante la partita è successo altre quattro volte, tre volte è stato cantato lo stesso coro nel finale, due volte nel primo tempo e una volta nel secondo tempo, una volta gli ultras scandiscano "romanista ebreo" proprio all'inizio del secondo tempo. Lo scorso settembre durante la stracittadina di Milano i tifosi dell'Inter si erano resi protagonisti di cori simili, ma in quel caso la società aveva immediatamente preso le distanze e la procura federale aperto un'istruttoria con relative sanzioni. Vedremo come reagirà questa volta la società biancoceleste.

4.044 CONDIVISIONI
"Violentata da un giocatore della Lazio": il racconto di Gina Lollobrigida sullo stupro subito
Covid Lazio, bollettino dell'11 gennaio: 1323 nuovi casi e 3 morti, 680 contagi a Roma
Covid Lazio, bollettino dell'11 gennaio: 1323 nuovi casi e 3 morti, 680 contagi a Roma
Covid Lazio, bollettino del 7 gennaio: 580 nuovi casi e 7 morti, 296 contagi a Roma
Covid Lazio, bollettino del 7 gennaio: 580 nuovi casi e 7 morti, 296 contagi a Roma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni