Fine dell'incubo per la famiglia di Giovanni Spagnolo, il 38enne scomparso da una struttura che lo ospitava a Taranto lo scorso febbraio. Giovanni è stato ritrovato e soccorso in Germania dove è stato riconosciuto grazie agli appelli lanciati dai familiari.

L'uomo, originario di Castelvetrano, è stato rintracciato a Colonia, da dove i familiari si stanno adoperando per farlo tornare. "Una bella notizia, grazie alle persone che lo hanno portato con sé e che lo stanno aiutando adesso sta bene, ringrazio tutte le persone che hanno condiviso l'appello"- ha detto il fratello Riccardo, che per mesi si è speso in appelli e ricerche.

Dal mese di dicembre 2018, Giovanni era ospite di una comunità a Taranto da dove si è allontanato lo scorso 10 febbraio. A sua madre quello stesso giorno aveva manifestato la volontà di volere tornare a casa, ma poi aveva fatto perdere le sue tracce. In passato aveva già lavorato in Germania, dove poi è stato riconosciuto e rintracciato. Il caso era stato trattato anche dal programma ‘Chi l'ha visto.'