Fonte foto Facebook
in foto: Fonte foto Facebook

L'auto distrutta e spezzata in due dopo lo scontro frontale contro un tir. Un impatto terribile a causa del quale è morto Michele Colombo, 22 anni, di Comisio (Ragusa). L'incidente stradale – costato la vita al giovane – è avvenuto la sera dell'8 febbraio sulla strada provinciale Comiso-Chiaramonte Gulfi, nel Ragusano. L'esatta dinamica sarà ricostruita nelle prossime ore dai carabinieri: secondo una prima ricostruzione Michele era a bordo della sua Fiat Punto quando ha tentato di sorpassare un'auto con a bordo una donna (ferita dopo l'incidente). In quel preciso istante l'auto di Michele si è scontrata frontalmente contro un tir che arrivava dalla direzione opposta.

Nel terribile impatto – che ha spezzato in due l'auto del 22enne come riportano i giornali locali – è rimasta ferita anche la donna alla guida dell'altro veicolo. Nonostante l'arrivo sul posto degli operatori del 118, per il giovane non c'è stato nulla da fare mentre la donna è stata medicata. Michele è morto a causa delle ferite riportate in seguito all'incidente. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Vittoria che faranno luce sull'esatta dinamica dell'incidente. Michele Colombo era molto conosciuto a Comisio dove lavorava come meccanico nell'officina di famiglia. I funerali si svolgeranno domenica 10 febbraio alle ore 12 presso la chiesa di Sant’Antonio, a Comiso.

Un'ennesima tragedia per questo territorio: la morte di Michele arriva infatti a distanza di qualche giorno dal decesso della 19enne Vanessa Denaro: il 31 gennaio, a Modica, la giovane è stata investita da un'auto mentre era a bordo del suo scooter. La ragazza è morta a causa delle ferite riportate dopo l'impatto: secondo quanto si apprende c'è un indagato per la sua morte.