Francesco Piccinini, direttore di Fanpage.it, è tra i vincitori del Premio Ischia internazionale di Giornalismo, giunto alla 40esima edizione. A lui è andato il premio speciale, assegnatogli da una giuria di esperti presieduta da Clemente Mimun, direttore del Tg5, e composta, tra gli altri, da Andrea Abodi, Roberto Amodei, Fedele Confalonieri, Urbano Cairo, Gaspare Borsellino, Luigi Contu, Maurizio Costanzo, Giuseppe De Bellis, Enzo D'Errico, Carlo Gambalonga, Riccardo Luna, Diego Malcangi, Enrico Mentana, Giuseppe Marra, Giovanni Minoli, Federico Monga, Fabrizio Salini, Maarten van Aalderen e Carlo Verna. La cerimonia di consegna dei riconoscimenti si terrà nell'isola partenopea il 29 e 30 giugno prossimi con il patrocinio Presidenza del Consiglio dei Ministri e il contributo della Regione Campania, della Camera di Commercio di Napoli, dell’ACI – Automobile Club Italia, Istituto per il Credito Sportivo, Whirlpool EMEA, Data Stampa, dell’ Onlus Save The Planet, British America Tobacco Italia, Menarini group spa, Aereoporti di Roma, Terna spa, Acea spa, IGB-Insurance Gold Brokers e Trenitalia.

Oltre al direttore di Fanpage.it, saranno premiati Carlo Verdelli, direttore di Repubblica, come giornalista dell'anno; Fabio Tamburini, direttore del Sole 24 Ore per l’economia, e Radio Radicale per l'impegno sociale. Ancora, Francesca Mannocchi è la vincitrice del premio giornalista – scrittore, mentre a Federico Buffa va il riconoscimento per il suoi racconti sportivi trasmessi su Sky. Menzione speciale anche a Italo Cucci alla carriera e ad Antonello Perillo, responsabile TGR Campania, per l'informazione regionale. Per ulteriori comunicazioni e approfondimenti, si può visitare il sito ufficiale della manifestazione.