Gli iscritti della Lega in Lombardia sono stati mobilitati dal partito affinché si rechino in massa a Bologna il 14 novembre per sostenere la candidatura di Lucia Borgonzoni alla presidenza della Regione. In una circolare indirizzata a tutti i tesserati la segreteria regionale della Lega in Lombardia ha chiesto di raggiungere il Paladozza giovedì prossimo, quando Matteo Salvini aprirà la campagna elettorale del partito a supporto di Borgonzoni in vista delle elezioni regionali del 26 gennaio 2020. “Gentilissimi – scrive il responsabile organizzativo del Carroccio  Davide Rodella nella mail – Siamo con la presente a richiedere la mobilitazione del territorio per il maxi evento di apertura della campagna elettorale per le elezioni regionali in Emilia Romagna, alle quali ci presenteremo, come ben saprete, con il nostro candidato governatore Lucia Borgonzoni”. Per la Lega della Lombardia “è di vitale importanza garantire supporto massimo affinché il palazzetto sia stracolmo, per lanciare un chiaro e decisivo segnale di imminente sfratto al Governo abusivo delle poltrone, delle tasse e degli immigrati”. L’appello è stato diffuso anche via social: “Cari amici, giovedì 14 novembre tutti a sostenere il nostro candidato governatore dell’Emilia-Romagna Lucia Borgonzoni”, ha scritto lo stesso Rodella su Facebook.

Il PD: "Salvini usa figuranti. Non riesce a riempire un palazzetto"

La reazione del Partito Democratico, che governa la regione con Stefano Bonaccini, non si è fatta attendere. "Salvini dice ‘prima gli emiliano romagnoli' ma per riempire il Paladozza deve chiamare i lombardi", ha commentato il segretario regionale dem Paolo Calvano. Stefano Vaccari – membro della segreteria nazionale – ha parlato di "truppe cammellate. La Lega di Salvini ricorre ai figuranti sapendo di non poter contare, in Emilia-Romagna, di riempire un palazzetto con gli slogan di odio di Salvini". Per Nicola Oddati "Salvini sposta i propri ultras come Mussolini spostava i carrarmati (sempre gli stessi) per fare  le manifestazioni di propaganda".