2.197 CONDIVISIONI
30 Aprile 2022
12:27

Meloni alla conferenza di Fratelli d’Italia: “Ci faremo trovare pronti per il governo”

Alla Conferenza programmatica di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha assicurato che il suo partito si farà trovare pronto per quando dovrà governare. La mattina la leader di FdI aveva partecipato alla commemorazione per Ramelli, dove c’era anche Chiara Valcepina, la consigliera comunale al centro dell’inchiesta di Fanpage.it Lobby Nera.
A cura di Annalisa Girardi
2.197 CONDIVISIONI

Ieri Giorgia Meloni ha partecipato per la prima volta alla commemorazione istituzionale in ricordo di Sergio Ramelli, il giovane del Fronte della Gioventù ucciso a Milano nel 1975 per mano di alcuni militanti dell'estrema sinistra. C'era tutta la dirigenza di Fratelli d'Italia: Ignazio La Russa, Francesco Lollobrigida, Daniela Santanché. Ma era presente anche Chiara Valcepina, consigliera comunale del capoluogo lombardo finita al centro dell'inchiesta di Fanpage.it Lobby Nera. Se nell'ottobre 2021 si parlava delle pressioni, da parte della leader di FdI, affinché facesse un passo indietro dall'incarico in Consiglio comunale, oggi Valcepina in realtà lo mantiene saldamente. E accompagna Meloni alla commemorazione di Ramelli.

In serata i militanti di estrema destra si sono riuniti per un corteo in cui non sono mancati saluti romani e i ricordi dei "camerati caduti". Meloni ha sottolineato che la manifestazione tenutasi in serata fosse un'altra cosa rispetto alla commemorazione ufficiale: "Non siamo noi", ha detto, aggiungendo che il saluto romano è "antistorico".

In serata Giorgia Meloni era del resto da tutt'altra parte: alla Conferenza programmatica del suo partito, chiamata "Italia, energia da liberare". La deputata ha esordito, salutando i "fratelli patrioti", affermando: "Siamo stati gli unici ad organizzare una Conferenza programmatica mentre tutto cambia. Ci faremo trovare pronti a governare la Nazione". E ancora: "Vogliamo dire basta all'approccio ideologico che tiene l'Italia ostaggio, da Patria del fare al Paese dei no. L'accusa che ci viene formulata di non avere una classe dirigente adeguata a governare una nazione è ridicola. L'Italia si trova in mezzo a una guerra con Di Maio agli Esteri il problema della classe dirigente ce l'ha FdI?"

Alla Conferenza erano presenti anche "molte autorevoli personalità che non fanno parte di Fratelli d'Italia", che però Meloni ha voluto ringraziare e "coinvolgere per dare a questa nazione la proposta più seria possibile". C'era ad esempio il sindaco di Milano, Beppe Sala. Ma non c'erano i capigruppo della Lega alla Camera o al Senato, Riccardo Molinari e Massimiliano Romeo. In rappresentanza del partito di Matteo Salvini c'era solo il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, invitato per i saluti istituzionali al pari del primo cittadino dem Sala.

2.197 CONDIVISIONI
Letta dice che il discorso di Meloni in Spagna è stato vergognoso e inaccettabile
Letta dice che il discorso di Meloni in Spagna è stato vergognoso e inaccettabile
Meloni:
Meloni: "L'Italia non può essere l'anello debole dell'occidente nella guerra in Ucraina"
Meloni e Salvini dal palco di Verona:
Meloni e Salvini dal palco di Verona: "Non faremo la fine di Romeo e Giulietta"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni