Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 36 minuti fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61394 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 42 minuti fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
9 Settembre 2022
22:43

Cosa dicono gli ultimi sondaggi: chi è in testa alle elezioni politiche 2022

Chi vincerà le elezioni politiche del 25 settembre 2022? I risultati degli ultimi sondaggi elettorali sulle intenzioni di voto degli italiani alle prossime elezioni.
A cura di Redazione
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

Chi vincerà le elezioni politiche del 25 settembre 2022? Ecco tutti i risultati degli ultimi sondaggi politici, con le intenzioni di voto degli italiani in vista delle prossime elezioni. I sondaggi vengono effettuati su un campione rappresentativo, e vengono commissionati a istituti statistici specializzati.

Secondo tutte le rilevazioni portate avanti prima del consueto silenzio demoscopico – che prevede che non sia possibile diffondere sondaggi a partire da quindici giorni prima del voto – sarà la coalizione di centrodestra a vincere le elezioni, e in particolare Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni si attesterà come primo partito. Tra le preferenze degli elettori segue il Partito Democratico, mentre la Lega di Matteo Salvini sembra essere stata superata dal Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte.

Tutti i partiti e le coalizioni hanno presentato i propri programmi, e sono stati ufficializzati candidati e liste dei diversi schieramenti.

Nei sondaggi la coalizione di centrosinistra appare sfavorita rispetto a quella di centrodestra, anche a causa di una mancata unità: la coalizione è infatti formata da PD, +Europa, Verdi e Sinistra e Impegno Civico. Restano fuori il Movimento 5 Stelle, che corre da solo, ma anche Azione e Italia Viva di Calenda e Renzi, che hanno formato il cosiddetto "terzo polo".

Ecco cosa dicono gli ultimi sondaggi sulle intenzioni di voto degli italiani in vista delle elezioni politiche del 25 settembre.

L'ultimo sondaggio elettorale di Fanpage.it: chi vince le elezioni politiche

Il sondaggio realizzato da Fanpage.it in collaborazione con l'istituto di BiDiMedia, i cui risultati sono stati pubblicati venerdì 9 settembre, ha visto il coinvolgimento di 12mila persone, intervistate tra il 4 e il 7 settembre 2022.

Il sondaggio evidenzia che il primo partito sarebbe Fratelli d'Italia (25,3%), seguito dal PD (23,3%). La Lega è al 12,3%, vicinissima al Movimento 5 Stelle al 12%.

È un testa a testa anche tra Forza Italia al 6,7% e il Terzo polo di Azione e Italia Viva al 6,4%. A seguire, l'unica tra le forze politiche minori a superare la soglia di sbarramento, è l'alleanza tra Verdi e Sinistra al 4,1%.

Il sondaggio di Fanpage.it: gradimento dei partiti e delle coalizioni
Il sondaggio di Fanpage.it: gradimento dei partiti e delle coalizioni

In totale, quindi, il centrodestra raggiungerebbe il 45,8%, mentre la coalizione di centrosinistra resterebbe ferma al 29,8%. Sulla base di questi dati, il centrodestra otterrebbe 247 seggi alla Camera e 123 al Senato, contro i 94 e 47 del centrosinistra. 21 seggi a Montecitorio e 17 a Palazzo Madama per il M5S, mentre Italia Viva e Azione ne otterrebbero 17 alla Camera e 7 in Senato.

La proiezione della Camera e del Senato nel sondaggio di Fanpage.it
La proiezione della Camera e del Senato nel sondaggio di Fanpage.it

Emerge comunque un 22% di indecisi, di cui il 9% non sa che partito votare ma è sicuro della coalizione, mentre il 7% non ha proprio idea di che coalizione votare. Il 3% non ha ancora deciso se si recherà alle urne o meno.

Il sondaggio Ipsos dell'8 settembre

L'ultimo sondaggio realizzato da Ipsos prima del silenzio demoscopico mostra delle variazioni nelle intenzioni di voto degli italiani: crescono Fratelli d'Italia, il Movimento 5 Stelle e il Terzo Polo, mentre calano il Partito Democratico e la Lega. Il partito di Giorgia Meloni ottiene infatti il 25,1% delle preferenze, mentre il PD si attesta al 20,5% dei consensi. Il Movimento 5 Stelle, al 14,5%, supera la Lega di Salvini che otterrebbe il 12,5% dei consensi.

Indietro Forza Italia, all'8%, mentre cresce leggermente il Terzo Polo di Azione e Italia Viva al 6,7%. Secondo il sondaggio di Ipsos, solo l'alleanza Verdi/Sinistra Italiana supererebbe la soglia dello sbarramento del 3%, mentre gli altri partiti resterebbero fuori dal Parlamento.

Boom del M5S nel sondaggio del Centro italiano di Studi Elettorali

Secondo il sondaggio realizzato dal Centro Italiano di Studi Elettorali e pubblicato dall'Università Luiss, il vantaggio del centrodestra non sarebbe così marcato. E inoltre il Movimento 5 Stelle, che sembrava scivolato verso i dieci punti, potrebbe contare su una percentuale molto più alta. Vediamo i numeri.

In testa c'è sempre Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni (23,0%), seguita dal PD di Enrico Letta (21,4%). Dopo i primi due partiti, però, la situazione descritta dal sondaggio del Cise è molto differente rispetto a quella di cui abbiamo parlato nelle ultime settimane. Il Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte è al 16,6%, seguito dalla Lega di Matteo Salvini che invece raccoglierebbe appena il 9,6%.

Lotta tra Lega e M5S per il terzo posto nel sondaggio Emg

In base all’ultimo sondaggio Emg, realizzato per Cartabianca, Fratelli d’Italia è ancora primo partito al 23,8%, inseguito, con distacco, dal Pd (20,9%). Confrontando le rilevazioni della scorsa settimana il divario tra il partito di Meloni e quello guidato da Letta è aumentato: Fdi guadagna lo 0,6, mentre il Pd perde lo 0,4. Per quanto riguarda gli altri partiti in campo, da notare il recupero del M5s. È testa a testa infatti tra il partito di Conte e la Lega di Salvini, che hanno praticamente lo stesso consenso: il primo è al 12%, il secondo poco più avanti, al 12,3%.

Il sondaggio del 5 settembre: cresce FdI, calano PD e Lega

Per le elezioni del 25 settembre la favorita continua a essere la coalizione di centrodestra. Lo dice il sondaggio realizzato dall'istituto di ricerca Quorum/YouTrend per Sky TG24.

Rispetto all'ultima rilevazione il centrodestra cala al 47,3% (era al 48,5% la scorsa settimana) così come il centrosinistra scende al 28,5% (era al 29,5% la scorsa settimana).Nel dettaglio, Fratelli d'Italia resta il primo partito con al 24,2% (24,1% nella precedente rilevazione), seguito dal Partito Democratico al 21,9% (22,3%). La Lega registra un 13,5% (13,8% nella precedente rilevazione) mentre il M5S, se si votasse oggi, avrebbe il 12,1% (11,1%). Forza Italia è all'8,1% (8,7%); Azione/Italia Viva sono dati al 5,2% (5,3%); Sinistra italiana/Europa Verde si attestano al 3,5% (3,2%); Italexit al 2,6% (2,5%); +Europa al 2,2% (2,9%); Noi Moderati all'1,5% (1,9%); Impegno Civico è allo 0,9% (0,7%).

La rilevazione del 4 settembre: Calenda e Renzi superano FI

L'ultimo sondaggio politico disponibile sulle elezioni del 25 settembre 2022 è quello realizzato dall'Istituto Noto: il primo partito resta Fratelli d'Italia (23,5%), seguito dal Partito Democratico (20%), dalla Lega (13,5%) e dal M5S (12,5%). Da questa indagine, inoltre, risulta che il Terzo polo di Matteo Renzi e Carlo Calenda stia superando Forza Italia: Azione e Italia Viva sono infatti attestati all'8% mentre il partito di Berlusconi rimane al 7,5% dei consensi.

Il sondaggio elettorale del 3 settembre: csx verso la disfatta

L'ultimo sondaggio politico realizzato dall'istituto Demopolis conferma la vittoria del centrodestra alle elezioni politiche con uno scarto enorme rispetto al centrosinistra. Fratelli d'Italia cresce nelle rilevazioni e raggiunge il 24,5% dei consensi, seguito dal Partito Democratico di Letta al 22,4% e alla Lega di Salvini al 13,6%. Il Carroccio continua a essere sempre più vicino al Movimento 5 Stelle che, in questa rilevazione, è dato al 12,3%.

Il sondaggio del 2 settembre: il campo largo avrebbe funzionato

Dagli ultimi sondaggi politici emergono due dati: il primo è che la coalizione di centrodestra ha praticamente vinto le elezioni, il secondo è che il campo largo che per anni Letta ha provato a costruire avrebbe potuto battere Meloni, Salvini e Berlusconi. L'ultimo sondaggio di Ipsos, infatti, rileva come il campo largo da Renzi a Conte avrebbe potuto vincere le elezioni.

Quanto alle percentuali di gradimento dei partiti, Fratelli d'Italia raggiunge il 24%, mentre il PD si trova al 23%, quindi a solo un punto di distanza. La Lega di Matteo Salvini scende al 13,4%, e il M5S fa un balzo in avanti e arriva proprio al 13,4% come il Carroccio. Forza Italia è all'8%, seguito da Azione e Italia Viva al 5%. Secondo questa rilevazione, cresce l'alleanza tra Verdi e Sinistra, che raggiunge il 4,1%.

La Supermedia Agi/Youtrend dell'1 settembre: cdx si prepara a stravincere

Secondo l'ultima Supermedia di Agi e Youtrend dell'1 settembre, il centrodestra si prepara a stravincere le elezioni, con in testa il partito di Giorgia Meloni al 24,1%. Segue il PD di Enrico Letta, che perde lo 0,4% e scivola al 22,3%. Al terzo posto, molto distaccata, c'è la Lega di Matteo Salvini che scende al 13,2% e perde lo 0,2%. Prova intanto la rimonta il Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte, che risale all'11,8% guadagnando lo 0,9%. Dietro il M5S c'è Forza Italia all'8,1%, che deve guardarsi dal Terzo Polo di Azione e Italia Viva che salgono al 6,2%.

Il sondaggio del 30 agosto: sale FdI, crolla la Lega

Crolla la Lega di Matteo Salvini negli ultimi sondaggi: ancora in testa il partito di Giorgia Meloni, che si porta al 24,5%. Leggera ripresa del Pd, che sale al 22,9%. Il Movimento 5 Stelle scende al 10,8%, Forza Italia invece rimane stabile sull'8%. Il Terzo Polo di Azione e Italia Viva è in leggera crescita (5,7%) mentre l'alleanza di Verdi e Sinistra sembrerebbe l'unica a portarsi oltre la soglia di sbarramento, con il 3,5%. +Europa scende al 2,1%.

Pd secondo tra le preferenze nel sondaggio del 29 agosto

La coalizione di centrodestra si starebbe preparando a stravincere le elezioni del 25 settembre: è quanto emerge dalle stime del sondaggio Quorum/Youtrend del 29 agosto. Ecco le percentuali dei singoli partiti: Fratelli d'Italia primo partito con il 24,1%, il PD di Enrico Letta si conferma secondo partito in Italia con il 22,7%. La Lega scende al 13,8%, il Movimento 5 Stelle e Forza Italia, invece, salgono nei sondaggi: il primo raggiunge l'11,1% nelle preferenze, il secondo l'8,7%.

Fratelli d'Italia primo partito: il sondaggio del 28 agosto

È ancora Fratelli d'Italia il primo partito in Italia, secondo le rilevazioni del 28 agosto 2022. Il sondaggio di Termometro Politico, infatti, conferma la crescita del partito di Giorgia Meloni, con il 24,7% delle preferenze. Il secondo posto è riservato al Pd di Enrico Letta, che si ferma al 23,3%. Sale la Lega, che raggiunge il 14,3% mentre calano il Movimento 5 Stelle (10,7%) e Forza Italia (7,2%).

Centrodestra sfiora il 50% nel sondaggio elettorale del 27 agosto

Secondo il sondaggio Tecnè del 27 agosto, il partito di Giorgia Meloni sfiorerebbe il 24,6%, raggiungendo un record storico di preferenze dalla sua fondazione. Il Pd insegue Fratelli d'Italia, raccogliendo il 22,6% dei consensi. Si riconferma al terzo posto Matteo Salvini, che scende al 12,7%, mentre Forza Italia si attesta all'11,1%. Scivola al quinto posto il Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte, con il 10,5% dei consensi. Il Terzo Polo si ferma al 4,9%: seguono l'alleanza Verdi e Sinistra Italiana al 3,3%, Italexit di Paragone, +Europa, Noi Moderati e Impegno Civico di Di Maio.

Sondaggi elettorali del 26 agosto: cdx verso la vittoria

Dalle stime di Barometro Politico di Demopolis, il centrodestra continua la sua ascesa nelle preferenze degli elettori. Il partito di Giorgia Meloni continua a crescere e sale al 24% dei consensi. Segue il Pd di Enrico Letta, che si attesta al 22,6%. Terzo posto per la Lega di Matteo Salvini, con il 14,5%. Sale all'11% il M5s guidato da Giuseppe Conte, mentre Forza Italia si ferma al 7%. Segue il Terzo Polo di Renzi e Calenda, con il 5,8%.

Centrodestra verso il trionfo: le rilevazioni del 25 agosto

Enorme distacco tra la coalizione di centrodestra e quella di centrosinistra: secondo i sondaggi di Agi Youtrend e la rilevazione di Noto, il partito di Giorgia Meloni è in testa. Il Pd di Enrico Letta è secondo nei sondaggi: seguono la Lega di Matteo Salvini, il Movimento 5 Stelle, che sale di 0,5 punti percentuali nelle preferenze.

Il sondaggio del 24 agosto

A un mese dalle elezioni politiche, secondo l'ultima analisi di BiDiMedia, è la coalizione di centrodestra guidata da Meloni, Salvini e Berlusconi a ottenere la maggioranza dei consensi, vicina all'86% degli uninominali. Al centrosinistra andrebbero 100 seggi alla Camera e 51 al Senato. Il M5s otterrebbe 26 parlamentari alla Camera e 13 al Senato. Infine, il Terzo Polo di Renzi e Calenda potrebbe guadagnare solo 14 deputati e 5 senatori.

Elezioni, crollano Lega e M5s nei sondaggi del 22 agosto

Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni sarebbe il primo partito, i dem di Enrico Letta secondi nel sondaggio di Termometro Politico del 22 agosto. Ancora terza la Lega di Matteo Salvini, che si attesta al 14,3%. M5s crolla all'11,1%, sale al 7,3%, invece, Forza Italia di Silvio Berlusconi. Il Terzo Polo di Renzi e Calenda non va oltre il 4,9%: tutti gli altri partiti sarebbero sotto il 2%.

Sondaggi elettorali del 21 agosto: non sfonda il Terzo Polo

Non riesce a sfondare il Terzo Polo di Renzi e Calenda, nato dall'unione di Azione e Italia Viva per le elezioni politiche 2022. Secondo i dati del sondaggio realizzato dall'Istituto Bidimedia, il partito democratico conquista di nuovo il primo posto, segue Fratelli d'Italia con il 24% dei consensi. Crescono anche la Lega di Salvini, con il 13,6%, il M5s con Giuseppe Conte, che raggiunge la soglia del 10% e Forza Italia, con il 7% dei consensi.

Il centrodestra sfiora il 50% nei sondaggi del 20 agosto

I sondaggi dell'Istituto Tecnè confermano il netto vantaggio della coalizione di centrodestra, che sfiora il 50% dei consensi per le elezioni 2022. Ancora Fdi il partito in testa, ma i dem seguono a stretta vicinanza Giorgia Meloni. Terzo posto per la Lega di Matteo Salvini, che scende al 12,9%. Forza Italia si attesta al quarto posto con l'11,4% mentre il M5s cresce con un incremento dello 0,4 punti percentuali e si porta al 10,2% rispetto agli ultimi sondaggi.

Sondaggi politici del 19 agosto: tanti gli indecisi

Secondo il sondaggio del Barometro politico dell'Istituto Demopolis, sarebbero tanti gli indecisi su chi votare alle prossime elezioni politiche del 25 settembre, circa il 19% dell'elettorato. Il centrodestra è in vantaggio, con un testa a testa tra i partiti di Giorgia Meloni e Enrico Letta. Terza posizione per la Lega di Matteo Salvini, che si attesta al 15,2%. Seguono il M5s con il 10,6% dei consensi e Forza Italia con il 6,8%. Il Terzo Polo di Renzi e Calenda si ferma al 5,3%.

PD primo partito nei sondaggi del 18 agosto

A circa un mese dalle prossime elezioni politiche, l'ultimo sondaggio di Enzo Risso per Libero vedrebbe il centrodestra nettamente in vantaggio con una percentuale del 45,3%. Il partito più votato resta però il PD che otterrebbe le preferenze del 23,4% degli elettori. In calo Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni che potrebbe perdere lo 0,6%.

Elezioni, il sondaggio del 16 agosto: testa a testa tra PD e FdI

Secondo il sondaggio G.D.C. del 16 agosto, sarebbero il Partito Democratico e Fratelli d'Italia le forze politiche a ricevere più voti. I dem restano il partito con più consensi ( 23,6%) seguito poi da Fratelli d'Italia (23,4%). Distante la Lega di Matteo Salvini che si attesta al terzo posto con il 12,3%.

Netto vantaggio del CDX nei sondaggi politici del 14 agosto

YouTren e Cattaneo Zanetto & Co, sulla base dell'ultima Supermedia dei sondaggi, hanno provato a quantificare il vantaggio della coalizione di centrodestra lo scorso 14 agosto. Alla Camera, il centrodestra ha quasi la certezza di aggiudicarsi 114 collegi, mentre in altri 14 resta in vantaggio sul centrosinistra anche se con un gap inferiore. Situazione simile al Senato dove il centrosinistra potrebbe contendere al centrodestra tra i 13 e i 19 collegi.

Sondaggi politici del 12 agosto, Cdx vicino al 50%

L'Istituto Tecné, nel sondaggio elettorale del 12 agosto, ha realizzato un report su quelli che potrebbero essere i risultati delle elezioni politiche del 25 settembre. Secondo l'indagine, che si focalizza sui due terzi del Parlamento eletti con meccanismo proporzionale, PD e FdI si confermano i partiti con più consensi: il partito di Letta si attesta al 24,2% alla Camera e 24,3% al Senato mentre la forza politica guidata da Giorgia Meloni si attesta al 23,8% alla Camera e 23,9% al Senato.

Il Terzo Polo favorisce il Centrodestra secondo i sondaggi

Secondo il  sondaggio di Youtrend del 12 agosto, l'alleanza tra Azione di Calenda e Italia Viva di Renzi potrebbe favorire il centrodestra nei collegi uninominali alle prossime elezioni politiche. Secondo lo studio, nei 14 collegi alla Camera dove il vantaggio del centrodestra sarebbe inferiore, il Terzo polo potrebbe portare voti alla coalizione di Meloni, Salvini e Berlusconi, aumentando dunque il divario tra le due formazioni politiche.

Sondaggi politici del 9 agosto, Fdi in calo

Fratelli d'Italia sarebbe l'unico partito del centrodestra in calo: è quanto ha registrato il sondaggio realizzato da Swg il 9 agosto che vedrebbe il partito di Giorgio Meloni scendere del 0.4%. In calo anche il Partito democratico che passa dal 23,7% al 23,3%.

Sondaggio Tecné dell'8 agosto, Pd e Meloni i partiti più votati

Il sondaggio elettorale di Tecné realizzato l'8 agosto ha stabilito che tra Pd e Fratelli d'Italia sarebbero i partiti più votati dagli elettori. Il dato da tenere in considerazione è quello degli incerti: secondo Tecnè, il 45,2% degli intervistati non saprebbe ancora per chi esprimerà la propria preferenza o è in dubbio se recarsi al seggio il prossimo 25 settembre.

Sondaggio del 5 agosto, il PD sorpassa Meloni e va in testa

Il sondaggio di BiDiMedia dà in crescita la coalizione guidata da Letta, con il Pd che scavalca Fratelli d’Italia e si prende il primo posto nelle intenzioni di voto. Ma per vincere le elezioni del 25 settembre il centrosinistra ha bisogno del campo largo, il vecchio sogno (irrealizzabile) di Letta.

Sondaggio Supermedia 4 agosto, trionfo del centrodestra alle elezioni

Secondo la Supermedia di questa settimana Fratelli d’Italia e Pd continuano a volare nelle intenzioni di voto, ma le coalizioni parlano chiaro: le alleanze di Letta non possono competere con il centrodestra, numeri alla mano.

Il centrodestra unito – con Fratelli d'Italia, Lega, Forza Italia e altri – vale il 46,4%. Il centrosinistra – sondato nella composizione che comprende Pd, Articolo uno, Azione, +Europa, Europa Verde e Sinistra Italiana – vale appena il 33,6%. Insomma, anche se Letta riuscisse a far andare d'accordo tutti di terreno da recuperare ne avrebbe moltissimo

Sondaggio del 31 luglio, l'opinione degli elettori sull'alleanza PD-M5S

Il sondaggio realizzato il 31 luglio conferma le intenzioni di voto degli italiani rilevate nelle precedenti previsioni: per il 44,3% degli intervistati il centrodestra avrà la maggioranza assoluta dei seggi e formerà il nuovo governo, mentre per il 36,9% avrà più seggi ma non la maggioranza assoluta. Solo il 7,6% crede nella vittoria del centrosinistra. Secondo questo sondaggio, inoltre, il 34,3% degli italiani esclude un'alleanza tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, a causa delle agende politiche differenti e delle posizioni assunte nei confronti del governo Draghi. Appena il 14,2% degli intervistati scommette ancora su un'alleanza tra PD e M5S.

Come il centrosinistra può vincere le elezioni secondo i sondaggi

Secondo l'ultimo sondaggio realizzato da Ipsos, l'alleanza del PD, anche con Calenda e la sinistra, non riuscirebbe a competere con il centrodestra alle elezioni. L'unica opzione per essere competitivi contro FdI, Lega e FI è il campo largo, che tuttavia sembra essere ormai una storia chiusa. Il campo larghissimo – quindi che tenga insieme PD, Articolo Uno, Verdi-Sinistra, Azione e +Europa, Insieme per il futuro, il Movimento 5 Stelle e Italia Viva – arriverebbe al 46,6%, contro il 45,8% della coalizione di centrodestra.

Il sondaggio del 28 luglio: testa a testa Fratelli d'Italia-PD

La Supermedia del 28 luglio sui sondaggi elettorali conferma il testa a testa tra il partito di Giorgia Meloni e il PD di Enrico Letta. Fratelli D'Italia guadagna lo 0,9% e raggiunge il 23,3%, ma anche il PD tiene il passo guadagnando l'1,1% e arrivando al 22,8%. Malissimo la Lega di Salvini, che scivola al 13,7%, e il M5S che finisce al 10,1%.

La Supermedia per coalizioni, che però si rifà alle alleanze del 2018, mostra come la coalizione di centrodestra sia al 46,2%, mentre il centrosinistra al 20,3%. Il dato importante è che se il famoso campo largo dovesse formarsi – anche se ormai è un capitolo chiuso – otterrebbe il 44%. Ma bisognerebbe mettere insieme tutti: da Conte a Di Maio, da Calenda a Fratoianni.

I sondaggi elettorali del 25 luglio

Gli ultimi sondaggi elettorali disponibili sono quelli di Quorum/Youtrend e quello di Swg. Il primo conferma il testa a testa tra Fratelli d'Italia e il Partito Democratico, con Giorgia Meloni in leggero vantaggio su Enrico Letta. Continua a calare la Lega di Matteo Salvini, attestata al 13,4%, ma il tonfo più rumoroso è certamente quello del Movimento 5 Stelle, che secondo l'ultima rilevazione non andrebbe oltre il 9,8%. L'8,3% del campione ha invece dichiarato la propria intenzione di votare per Forza Italia, il partito di Silvio Berlusconi. Le due federazioni tra i partiti più piccoli fanno sentire la propria voce: Azione e +Europa sono al 4,9%, Sinistra Italiana ed Europa Verde al 4,2%.

Il sondaggio Swg realizzato per La7 segnala il boom di Giorgia Meloni, che stacca il PD di Letta. Benissimo Azione +Europa, che guadagna oltre un punto percentuale e sale al suo massimo storico con il 6% dei consensi.

I sondaggi del 23 luglio: testa a testa Meloni-Letta

Il sondaggio di Termometropolitico realizzato il 23 luglio 2022 vede affermarsi nuovamente il confronto tra Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni e il PD di Enrico Letta per lo scettro di primo partito. Se la leader del partito di centrodestra è ancora in leggero vantaggio nelle rilevazioni, dall'altro lato il partito di centrosinistra arriva al 22,7%, in leggero rialzo rispetto alle rilevazioni precedenti.

Il sondaggio del 23 luglio rileva anche l'importanza di Forza Italia per la coalizione del centrodestra: il partito di Silvio Berlusconi si attesta infatti al 7,6%, e potrebbe permettere a Salvini e Meloni di raggiungere la maggioranza e governare.

La rilevazione di Tecnè mostra poi l'altra faccia della medaglia, quella dell'astensionismo: secondo questa rilevazione, infatti, il dato è attestato al 45%, anche se è possibile che una buona percentuale di questa fetta andrà a votare per le politiche, sentite dalla popolazione in misura maggiore rispetto ad altri appuntamenti elettorali. Non è tuttavia chiaro cosa voterà questa fetta di popolazione: un'incognita che potrebbe cambiare notevolmente i risultati. Anche nel sondaggio di Tecnè il primo partito è Fratelli d'Italia, tallonato dal Partito Democratico.

La supermedia del 21 luglio e il gradimento del centrosinistra

Giorgia Meloni ancora in testa nei sondaggi politici per le elezioni del 25 settembre 2022: nella Supermedia del 21 luglio realizzata da Agi/YouTrend il suo partito è infatti al 22,8% e la coalizione di centrodestra si attesta al 46,6%, in netto vantaggio rispetto alle altre. Secondo il sondaggio, una possibile coalizione PD-M5S otterrebbe il 34,7%, invece un'alleanza tra il PD e le forze filo-draghiane sarebbe votata dal 29,7% degli elettori.

Per quanto riguarda le aree in Parlamento, la (ormai ex) maggioranza Draghi è al 66,1% (-0,5) di cui: giallorossi (Pd-M5s-MDP) al 34,7% (+0,3), centrodestra (Lega-FI-Toti) al 23,7% (-1,3), il centro liberale 7,6 (+0,4); l'opposizione di destra, cioè Fdi è al 22,8% (+0,3); quella di sinistra, Sinistra italiana, è all'1,8% (-0,3).

Il sondaggio del 19 luglio: Fratelli d'Italia davanti al PD

Il sondaggio realizzato da Swg per La7 vede il partito di Giorgia Meloni al 23,8%, davanti al PD di Enrico Letta che non supera il 22,1%. La Lega di Salvini scivola al 14%, il Movimento 5 Stelle crolla all'11,2%.

Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni