Lutto a Cascina, comune toscano in provincia di Pisa, dove a soli 55 anni si è spenta Francesca Nasoni, stimato avvocato molto noto in città: la donna ha lavorato fino agli ultimi giorni nel suo studio, poi però ha dovuto arrendersi a una malattia che non gli ha lasciato scampo.

La notizia della scomparsa di Francesca Nasoni si è rapidamente diffusa ieri mattina in tribunale a Pisa, lasciando increduli e addolorati i tanti colleghi che – insieme a lei, da alleati o da avversari – avevano solcato le aule dei tribunali penali e civili. Francesca era però conosciuta anche al di fuori degli ambienti giudiziari e molti ieri mattina fin dalle prime ore hanno espresso cordoglio alla sua famiglia, della sorella Letizia, anche lei avvocato (come il padre), ai due figli e al marito.

La notizia della morte di Francesca Nasoni ha destato profonda commozione a Cascina, dove era nata, e a San Giovanni alla Vena, dove aveva lo studio e dove abita gran parte della sua famiglia.La cinquantacinquenne era conosciutissima però anche a Pontedera, soprattutto per la sua professione.  La salma è stata trasportata nelle cappelle del commiato a Cascina, nei pressi del vecchio cimitero. Il funerale si celebrerà oggi pomeriggio alle 15.30 nella chiesa di Cascina.