Si è lanciato tra camion e auto che transitavano a tutta velocità in autostrada per recuperare la merce perduta dal suo furgone. La Polizia Stradale della Toscana ha sorpreso un uomo di 52 anni, originario di Roma, mentre andava in retromarcia sull’autostrada per recuperare alcuni oggetti per cani, tra cuscini e cucce che, durante il tragitto, erano volati via dal suo camioncino. Un gesto pericoloso e incosciente avvenuto due giorni fa sull’A/11, vicino la galleria di Serravalle Pistoiese, all'altezza di Montecatini. L’uomo si sarebbe accorto guardando gli specchietti retrovisori di aver perso quel carico ma, incurante del rischio, si è fermato in corsia di emergenza per innestare la retromarcia, quindi si è lanciato a piedi in due riprese tra tir e auto per recuperare la merce, riuscendo miracolosamente nell'intento senza rimanere investito.

Le telecamere del Centro operativo di Polizia Stradale della Toscana hanno ripreso tutto e una pattuglia lo ha fermato poco dopo. I poliziotti hanno condotto l´uomo al casello di Montecatini, sanzionandolo innanzitutto per non aver fissato bene il carico e poi per aver attraversato a piedi la carreggiata, per un totale di circa 600 euro. La Polstrada ha anche avviato la procedura per segnalarlo alla Motorizzazione ai fini della revisione della patente, defalcandogli pure 15 punti dalla patente.