Un vero e proprio mistero si sta consumando a Padova nelle ultime ore: un uomo è stato trovato con numerose ferite, inflitte probabilmente con un coltello, all'esterno di un residence in zona Arcella, in via Altichieri Da Zevio, e un cadavere semi-carbonizzato in uno degli appartamenti della struttura. A dare l'allarme è stato un passante che nella mattinata di oggi, domenica 10 febbraio, intorno allle 05:30, ha udito una fuorisa lite tra due persone proprio nei pressi del residence.

Arrivati sul posto, i carabinieri hanno poi richiesto l'intervento dei vigili del fuoco dopo aver notato del fumo uscire da un appartamento attiguo a quello in cui è stata segnalata la lite, avvenuta forse tra il proprietario e un inquilino. Sfondata la porta, i militari hanno trovato sul pavimento il corpo quasi completamente carbonizzato di un uomo, che riportava anche numerose ferite da taglio. Gli inquirenti hanno sentito in caserma due persone, un pakistano e un indiano, ma al momento non è stato preso alcun provvedimento. Tuttavia, per gli inquirenti, non si esclude che si sia trattato di un regolamento di conti tra stranieri. Intanto, l'uomo rimasto ferito, che non è in pericolo di vita, è stato trasferito in ospedale, dove è tenuto sotto controllo dai militari, che aspettano che le sue condizioni migliorino per approfondire la dinamica di quanto successo.