Non sono passate inosservate le parole che il fotografo Oliviero Toscani ha rivolto alla presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. Durante la trasmissione La Zanzara, in onda su Radio 24, Toscani ha apostrofato la leader di FdI con epiteti tutt’altro che signorili, offendendola più volte. Toscani ha definito la Meloni una “poveretta”, sostenendo che “è ritardata anche lei”. Un discorso che nasceva dall’opinione di Toscani sugli italiani e in particolare sui sovranisti. Ma il fotografo non si è fermato qua, aggiungendo anche che la Meloni è “brutta e volgare”. Poi Toscani, quando i conduttori cercavano di farlo ragionare, ha cercato di dare una spiegazione alle sue affermazioni, ma non ha migliorato la situazione: “Mi dà fastidio la sua estetica, è fastidiosa”, ha detto ancora.

L’audio di Toscani è stato pubblicato proprio da Giorgia Meloni su Facebook, dove ha anche replicato alle affermazioni del fotografo: “Il radical chic (con tessera Pd in tasca) Oliviero Toscani, fotografo di Benetton, dice alla trasmissione ‘La Zanzara' che io sono ‘brutta e volgare', che ‘gli dà fastidio la mia estetica' e che ‘sono ritardata'. Non risponderei a qualcuno che disistimo così profondamente, se non ci fossero in queste poche parole svariate forme di razzismo viscerale. Razzismo contro le donne, costrette – indipendentemente da ciò di cui si occupano – a dover rendere conto del loro aspetto fisico. E, molto peggio, razzismo verso il dramma di chi soffre di disturbi psichici. Voglio dire che sono profondamente fiera che la mia presenza dia fastidio a una persona così miserabile”.

Solidarietà a Giorgia Meloni è stata espressa da esponenti del suo partito ma anche del resto del centrodestra. Laura Ravetto di Forza Italia commenta: “Con un attacco vigliacco e squallido Oliviero Toscani è riuscito a offendere in poche parole le donne e i disabili, dimostrando disumanità e maschilismo. Piena solidarietà al presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni: donna e politica capace, nonostante i mal di pancia di chi ci vorrebbe ancora a casa, senza diritto di parola e di voto”. Critica anche Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputato di Fi: “Le parole che Oliviero Toscani ha rivolto a Giorgia Meloni sono inqualificabili, orrende. Mi aspetto, come tutti, che chieda scusa a lei e alle persone che ha offeso con le sue espressioni sprezzanti. So che ci vuole ben altro per metterla a tacere”.