Mandela è mortoil 5 dicembre, dopo un lungo calvario, che è andao avanti per mesi. Le commemorazioni per un uomo di una tale, monumentale levatura, riconosciuta in tutto il mondo, avranno forme diverse nei diversi punti del globo: in Sudafrica i funerali non avverranno prima di metà dicembre. Ma se le citazioni sono gli strumenti principali perché il pensiero di un uomo possa essere tramandato nel più fedele ed imparziale dei modi, perché lo spessore di un personaggio si possa comprendere, esistono almeno sette frasi storiche e rilevanti di Mandela di cui probabilmente gli americani non vanno fieri e di cui forse non hanno abusato nelle ultime 48 ore.

1) Nel 2002, nel merito di una conversazione inerente l'invasione in Iraq degli Stati Uniti:

Se esiste una nazione che ha commesso atroci crimini nella storia dell'umanità quella è l'America. Non si curano degli essere umani

2) Parlando di Israele…

Israele dovrebbe ritirarsi da tutte le aree che essa ha ottenuto dagli arabi nel 1967, e in particolare Israele dovrebbe ritirarsi completamente dalle Alture del Golan, dal sud del Libano e dalla Cisgiordania

3) Ancora sul conflitto in Iraq:

Tutto ciò che Bush desidera è il petrolio iraqueno

4) Sulla rivoluzione cubana, la sua natura, i suoi effetti e sul "compagno" Castro:

Dai suoi primi giorni, la Rivoluzione cubana è stata anche una fonte di fonte di ispirazione per tutte le persone che amano la libertà. Ammiriamo i sacrifici del popolo cubano a mantenere la loro indipendenza e sovranità contro la campagna imperialista orientata a distruggere l'impressionante guadagno realizzato nella rivoluzione cubana. … Evviva la Rivoluzione cubana. Lunga vita al compagno Fidel Castro

5) Del dittatore libico Moammar Gheddafi, suo storico sostenitore:

E' nostro dovere dare sostegno al fratello del leader… soprattutto per quanto riguarda le sanzioni, che non stanno colpendo solo lui, stanno colpendo le masse ordinarie di gente, i nostri fratelli e sorelle africani.

6) Un'altra dichiarazione del 2002, sulla guerra iraquena:

Se dai uno sguardo alla situazione, ti rendi conto facilmente che la sola attitudine degli Stati Uniti è quella di minacciare la pace nel mondo

7) Infine la sua idea della situazione palestinese:

L'ONU ha preso una posizione forte contro l'apartheid, e nel corso degli anni, un consenso internazionale è stato costruito, che ha contribuito a porre fine a questo sistema iniquo. Ma sappiamo fin troppo bene che la nostra libertà è incompleta senza la libertà dei palestinesi.