441 CONDIVISIONI
1 Luglio 2022
9:36

Spacca la vetrina del negozio e pugnala con una scheggia il titolare: terrore a Fuorigrotta

L’aggressione in via Caravaglios. Un 22enne è entrato nel negozio aggredendo il titolare. Il ferito medicato all’Ospedale San Paolo: 21 giorni di prognosi.
A cura di Pierluigi Frattasi
441 CONDIVISIONI

Spacca la vetrina di un negozio a di via Caravaglios e pugnala con una scheggia il titolare al gluteo. Terrore a Fuorigrotta, quartiere occidentale di Napoli. L'aggressore è un senzatetto 22enne di origine ghanese, già noto alle forze dell’ordine. Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo sarebbe entrato in un negozio di via Caravaglios e avrebbe aggredito senza motivo il titolare. Poi sarebbe entrato nell'esercizio commerciale adiacente e avrebbe spaccato la vetrina. Avrebbe poi raccolto un frammento di vetro e con questo pugnalato il titolare, ferendolo. Sul posto sono subito arrivati i carabinieri della pattuglia mobile di zona di Bagnoli, allertata da una chiamata al 112.

I militari dell'Arma sono arrivati in pochi minuti e sono riusciti a bloccare il giovane. L'uomo è stato arrestato e dovrà rispondere di lesioni aggravate e danneggiamento. È attualmente ristretto in camera di sicurezza, in attesa di giudizio. Il negoziante ferito è stato trasportato all'Ospedale San Paolo di Fuorigrotta, per le cure mediche del caso. Qui gli sono stati prescritti 21 giorni di prognosi per una “ferita da taglio al gluteo sinistro e contusioni multiple per il corpo”.

Solo il 27 giugno scorso a Fuorigrotta, si era verificata una pericolosa fuga in Tangenziale, messa in atto da due 14enni a bordo di un'automobile: da via Terracina a Fuorigrotta fino allo svincolo di Pozzuoli, oltre 10 chilometri gran parte dei quali in Tangenziale, per evitare l'arresto, che alla fine è comunque scattato una volta catturati. Una fuga caratterizzata prima da un tratto percorso interamente in retromarcia e poi senza un copertone, con le scintille della ruota sull'asfalto a "caratterizzare" ulteriormente un inseguimento che forse solo perché avvenuto in piena notte non ha avuto conseguenze per altri automobilisti e passanti.

441 CONDIVISIONI
Don Giuseppe sospeso e denunciato:
Don Giuseppe sospeso e denunciato: "Volevo solo regalare le mie piantine di cannabis legale online"
1.069.734 di Gianluca Orru
Trova una busta piena di soldi, titolare di pizzeria rintraccia i turisti per restituirla
Trova una busta piena di soldi, titolare di pizzeria rintraccia i turisti per restituirla
Bracciante morto di caldo nel Casertano, i sindacati:
Bracciante morto di caldo nel Casertano, i sindacati: "Basta lavoro nei campi nelle ore più calde"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni