101 CONDIVISIONI
25 Novembre 2022
16:07

Minacciano una ragazza e massacrano il fidanzato, 4 giovani casertani denunciati

Quattro giovani del Casertano sono stati denunciati per aver molestato una ragazza e picchiato il fidanzato; per loro emesso un daspo urbano da Gaeta.
A cura di Nico Falco
101 CONDIVISIONI

Avrebbero prima minacciato e molestato una ragazza, poi avrebbero massacrato in gruppo il fidanzato che era intervenuto per difenderla. Con queste accuse sono stati denunciati quattro giovani della provincia di Caserta, tre dei quali minorenni; nei loro confronti è stato emesso il daspo urbano, firmato dal Questore di Latina, con divieto di avvicinarsi a qualsiasi locale pubblico della città.

L'aggressione era avvenuta davanti ad un ristorante di Gaeta, nella zona della Marina, le indagini sono state svolte dalla Polizia di Stato. Secondo le ricostruzioni degli investigatori il gruppetto, tutto proveniente dal Casertano, aveva iniziato a molestare una ragazza nei pressi dell'attività commerciale ed era passato alle minacce. A quel punto era intervenuto il fidanzato, che aveva tentato di difendere la giovane. E i quattro, quindi, se l'erano presa anche con lui: gli si erano scagliati contro e avevano preso a colpirlo, dando il via a un pestaggio feroce che aveva costretto l'uomo al ricovero in ospedale con ferite giudicate guaribili in venti giorni.

Il gruppetto era stato identificato dalla Polizia con rapide indagini e per i quattro era scattata la denuncia, alla quale è seguita l'emissione del daspo urbano, che prevede il divieto di "frequentare locali pubblici o aperti al pubblico destinati alla somministrazione di alimenti e/o bevande quali pub, taverne, bar e ristoranti nonché locali di pubblico intrattenimento quali discoteche, locali notturni, locali da ballo" e che, in caso di violazione, comporta il rischio di reclusione da 6 mesi a due anni e una multa da 8mila a 20mila euro.

101 CONDIVISIONI
Incidente nel Casertano: Giovanna Vettoliere muore a 21 anni, tre giovani feriti
Incidente nel Casertano: Giovanna Vettoliere muore a 21 anni, tre giovani feriti
Napoli, scopre che è una ragazza trans e la prende a pugni: denunciato il figlio del boss
Napoli, scopre che è una ragazza trans e la prende a pugni: denunciato il figlio del boss
Mamma e papà hanno solo 16 anni, rissa tra famiglie per l'affidamento del neonato
Mamma e papà hanno solo 16 anni, rissa tra famiglie per l'affidamento del neonato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni