141 CONDIVISIONI
30 Settembre 2021
17:25

Incendio sull’asse mediano, Napoli Nord invasa da fumo nero e acre nella notte

Ancora roghi e miasmi nauseabondi nella Terra dei Fuochi. Un vasto incendio è scoppiato ieri sera all’uscita dell’Asse Mediano di Afragola e Cardito. In fiamme una discarica abusiva. A denunciarlo i comitati ambientalisti della zona. Dal rogo si è levata un’alta colonna di fumo nero che ha reso l’aria acre e irrespirabile e i cui effetti si sono sentiti fino ai quartieri dell’area nord di Napoli.
A cura di Pierluigi Frattasi
141 CONDIVISIONI
(Foto Fb Terra Nostrum Trentola Ducenta, di Massimiliano Costantino Esposito)
(Foto Fb Terra Nostrum Trentola Ducenta, di Massimiliano Costantino Esposito)

La Terra dei Fuochi brucia ancora con roghi e miasmi nauseabondi. Un vasto incendio è scoppiato ieri sera all'uscita dell'Asse Mediano di Afragola e Cardito. In fiamme una discarica abusiva. A denunciarlo i comitati ambientalisti della zona. Dal rogo si è levata un'alta colonna di fumo nero che ha reso l'aria acre e irrespirabile e i cui effetti si sono sentiti fino ai quartieri dell'area nord di Napoli, come Secondigliano e Miano, dove gli abitanti sono stati costretti a rimanere barricati in casa con le finestre chiuse.

“In Terra dei fuochi – denuncia la pagina Facebook Terra Nostrum Trentola Ducenta –una discarica occultata sotto le sterpaglie è andata a fuoco poco fa uscita Asse Mediano. A bruciare materiali pericolosi e speciali come amianto, carcasse di frigoriferi e lavatrici, plastiche di vario genere e altro. Tutta la zona sotto una coltre di fumo tossico e acre, aria irrespirabile. Scene di ordinaria follia di un territorio in guerra. Sono le meravigliose serate tossiche a base di diossina e aria appestata della Terra dei fuochi”. Mentre a Trentola “alle ore 21,50 in zona piazza Pertini, una coltre di fumo con aria irrespirabile. Una puzza acre di plastica e gomma bruciata da vomito”.

Lo scorso agosto un vasto incendio sulla Perimetrale di Melito, che porta all'asse mediano, portò alla chiusura per oltre un mese della strada, a causa delle verifiche tecniche sui danni subiti dai piloni. Solo a settembre poi gli accessi alla Perimetrale sono stati riaperti, poco prima dell'inizio dell'anno scolastico 2020-21. In quel caso l'incendio aveva riguardato una discarica abusiva di rifiuti nei pressi dell'ex campo rom.

141 CONDIVISIONI
Incendio in fabbrica ad Arzano, fumo nero visibile da chilometri a Napoli nord
Incendio in fabbrica ad Arzano, fumo nero visibile da chilometri a Napoli nord
Incendio in una fabbrica ad Arzano, la colonna di fumo visibile a chilometri di distanza
Incendio in una fabbrica ad Arzano, la colonna di fumo visibile a chilometri di distanza
7.612 di Viral News
Incendio nel Casertano, in fiamme capannone di alimentari surgelati. Fumo nero su Gricignano
Incendio nel Casertano, in fiamme capannone di alimentari surgelati. Fumo nero su Gricignano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni