252 CONDIVISIONI
23 Giugno 2022
10:38

Galleria Umberto I, 1 milione per rifare pavimenti e volta. Lavori entro il 2022

Il sindaco Manfredi: “Stiamo lavorando per istituire la vigilanza notturna con l’aiuto dei condomini. Solo così si può proteggere la Galleria”
A cura di Pierluigi Frattasi
252 CONDIVISIONI

Un milione di euro dal Comune di Napoli per rifare i pavimenti della Galleria Umberto I. Lavori anche per risistemare la volta di vetro, preda delle infiltrazioni. Mentre si lavora al progetto di istituzione della vigilanza notturna, in collaborazione con i condomini privati, per aumentare la sicurezza. A dettare la linea è il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, che ha illustrato il piano in commissione Urbanistica. "I lavori – ha spiegato Manfredi – inizieranno entro il 2022.

"Vigilanza notturna in Galleria, ma serve l'aiuto dei privati"

"Il nostro obiettivo – ha detto Manfredi – è di avere anche una guardiania notturna. È l'unico modo per proteggere la Galleria. I privati dovrebbero dare un contributo perché noi non siamo in grado di farlo solo con le nostre forze, se dobbiamo presidiare piazza Garibaldi come stiamo facendo, se dobbiamo presidiare piazza Cavour, se dobbiamo presidiare una serie di luoghi sensibili della città, con il personale che abbiamo oggi non siamo in grado di farcela. C'è stata anche una disponibilità, devo dire, ma il coordinamento lo sta facendo la Prefettura. Abbiamo già detto quello che pensiamo si debba fare, ci auguriamo che prima dell'estate si chiuda questo protocollo". Mentre sui clochard "stiamo intervenendo continuamente. È chiaro che i clochard vanno di notte a ripararsi lì, noi teniamo tutte le nostre strutture aperte, le abbiamo potenziate, è un problema che c'è in tutte le città".

I lavori entro l'anno

Il progetto per i lavori in Galleria Umberto è pronto in Comune. Ci sono le risorse e a breve partirà la gara per rifare il pavimento. "È un intervento di restauro – ha spiegato il primo cittadino – Sarà necessario anche un intervento sulla copertura, diviso in due fasi: degli interventi tampone su una serie di problemi più specifici, poi un intervento di restauro più complessivo con un progetto. Ci sono delle infiltrazioni e questo non dipende solo dal fatto che c'è una carenza di manutenzione, ma anche da tante manomissioni che sono state fatte negli ultimi piani della Galleria, che sono tutti di proprietà privata, dove si è intervenuto sulle grondaie. Il modello di raccolta delle acque con cui era stata ideata la copertura della Galleria non è più corrispondente a quello che era stato pensato originariamente, perché mentre prima l'acqua scaricava sui terrazzi, nel tempo alcuni di quei terrazzi sono diventati un'altra cosa. Questo significa che dobbiamo immaginare, per avere una soluzione definitiva, un sistema di raccolta delle acque che sia diverso rispetto a quello che era pensato originariamente".

252 CONDIVISIONI
A Napoli la Galleria Vittoria chiude dal 27 giugno al 1 luglio per lavori: orari e divieti
A Napoli la Galleria Vittoria chiude dal 27 giugno al 1 luglio per lavori: orari e divieti
Concorso Asìa Napoli 2022 per 650 assunzioni, il Cda approva la delibera: bando entro 25 giugno
Concorso Asìa Napoli 2022 per 650 assunzioni, il Cda approva la delibera: bando entro 25 giugno
Covid Campania, oggi 10.699 contagi e 2 morti: bollettino di venerdì 1 luglio 2022
Covid Campania, oggi 10.699 contagi e 2 morti: bollettino di venerdì 1 luglio 2022
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni