141 CONDIVISIONI
5 Dicembre 2021
13:31

Donna barricata in casa per difendersi dall’ex, lui tenta di sfondare la porta ma viene arrestato

È accaduto a Torre Annunziata. Lo stalker è stato arrestato e trasferito in carcere in attesa di giudizio.
A cura di Pierluigi Frattasi
141 CONDIVISIONI

Una donna si barrica in casa per sfuggire alle molestie dell'ex compagno, un uomo di 29 anni. Lui tenta di sfondare la porta di ingresso a calci e pugni. Per fortuna, sul posto arrivano i carabinieri, allertati da una chiamata al 112, che non senza difficoltà riescono a bloccare l'uomo e poi ad arrestarlo. È accaduto a Torre Annunziata, comune dell'area sud di Napoli, dove i militari dell'Arma della sezione radiomobile della locale compagnia hanno arrestato per atti persecutori un 29enne del posto.

La gazzella dei carabinieri è intervenuta su richiesta della centrale operativa alla quale era arrivata una telefonata al 112. I militari dell'Arma hanno così raggiunto l'abitazione dove viveva la donna che aveva chiesto aiuto. La vittima si era chiusa in casa, mentre all'esterno lo stalker 29enne pretendeva di entrare. La donna aveva già in passato denunciato atteggiamenti simili da parte dell’ex compagno, ma questa volta, secondo le forze dell'ordine, l’uomo sembrava avere intenzioni più pericolose. Da qui, quindi, evidentemente, la decisione della donna di chiamare i soccorsi.

I carabinieri arrivati sul posto in una manciata di minuti sono quindi entrati nello stabile e quando hanno raggiunto il pianerottolo dove si sentiva il rumore, hanno colto il 29enne intento a sfondare la porta di ingresso dell'abitazione a suon di calci e pugni. A questo punto i militari hanno cercato di placare l'uomo, ma sono stati costretti a bloccarlo. Per il 29enne, a questo punto, sono scattate le manette. L'uomo è stato arrestato. In Caserma, poi, la donna ha raccontato ai militari di altri episodi di violenza, che in precedenza non aveva mai denunciato, caratterizzati da minacce di morte. L’arrestato è stato trasferito in carcere in attesa di giudizio.

141 CONDIVISIONI
"Basta, vado via", litiga con la moglie ed esce di casa, ma era ai domiciliari: arrestato
"Basta, vado via", litiga con la moglie ed esce di casa, ma era ai domiciliari: arrestato
Nola, minaccia l'ex ragazza a telefono poi va a casa sua con la pistola carica
Nola, minaccia l'ex ragazza a telefono poi va a casa sua con la pistola carica
Litiga al telefono con l'ex fidanzata, poi va da lei con una pistola carica: 38enne arrestato a Nola
Litiga al telefono con l'ex fidanzata, poi va da lei con una pistola carica: 38enne arrestato a Nola
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni