294 CONDIVISIONI
Coronavirus
20 Ottobre 2020
16:53

La situazione sul Coronavirus in Campania di martedì 20 ottobre

In Campania il rischio di contagio da coronavirus, comunica l’Unità di Crisi, “è passato da moderato ad alto”. Oggi si sono registrati 1.312 nuovi positivi (su 10.205 tamponi); complessivamente sono 28.724 le persone contagiate dal virus Sars-Cov-2 dall’inizio della pandemia in regione. L’Asl Napoli 1 sta accelerando le dimissioni dei guariti liberare posti letto negli ospedali.
A cura di Redazione Napoli
294 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

In Campania sono 28.724 le persone contagiate dal coronavirus dall'inizio della pandemia. Nella giornata odierna sono stati registrati altri 1.312 positivi, emersi dai tamponi processati domenica nei laboratori e nei centri privati del territorio regionale (il bollettino riporta i dati fermi alla mezzanotte precedente, al termine della giornata di analisi). Le persone guarite sono complessivamente 8.732 (156 i nuovi guariti) mentre i decessi sono arrivati a quota 534 (è stata registrata la morte di altre 12 persone, decedute però nel periodo che va dal 13 al 19 ottobre).

In ospedale risultano ricoverate con sintomi 884 persone (al fronte di una capienza regionale di 925 posti ordinari Covid), mentre quelle in Terapia Intensiva sono 85 (capienza complessiva 113); in isolamento domiciliare, infine, ci sono 17.345 persone. Domenica sono stati analizzati 12.695 tamponi (in totale 778.882). I dati verranno aggiornati col bollettino odierno, diffuso come di consueto nel pomeriggio.

In Campania rischio contagio passa da moderato ad alto

In Campania il rischio di contagio da coronavirus è passato "da moderato ad alto, che significa una probabilità di progressone rapida della malattia, e un Rt sintomi di 1.33″. Lo scrive l'Unità di Crisi della Regione Campania, che rileva un "aumento dei tassi di occupazione in terapia intensiva (+3%) e in aree mediche (+4%), con probabilità elevata di raggiungere le soglie critiche nel prossimo mese", ovvero a novembre.

Posti Covid esauriti a Napoli

L'Asl Napoli 1 ha esaurito i posti Covid disponibili negli ospedali della rete. Avvisaglie c'erano già state nei giorni scorsi, con le file di ambulanze davanti ai Pronto Soccorso in attesa della presa in carico del paziente o di una nuova destinazione, ma nelle ultime ore si sta cercando di fare spazio negli ospedali ormai saturi accelerando le dimissioni dei guariti. Restano ancora dei posti in terapia intensiva e sub-intensiva.

De Luca proroga le misure anti contagio al 13 novembre

Ieri, con l'ordinanza numero 81, il governatore Vincenzo De Luca ha prorogato tutte le norme anti contagio Covid-19 attualmente in vigore in Campania, ad eccezione della chiusura dell'attività in presenza nelle scuole (con didattica a distanza), che al momento resta fissata al 30 ottobre prossimo ma su cui si attende una nuova ordinanza che dovrebbe essere emanata nella giornata di oggi.

294 CONDIVISIONI
27090 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni