743 CONDIVISIONI
Emergenza lavoro
30 Giugno 2022
11:54

Atm cerca a Napoli persone per guidare autobus e tram a Milano: manifesti in metro e funicolare

L’azienda dei trasporti di Milano offre lavoro ad aspiranti conducenti di bus, tram e filobus. E lo fa attraverso una campagnia pubblicitaria nelle metro e nelle funicolari napoletane.
743 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Emergenza lavoro

L'Atm, azienda dei trasporti pubblici di Milano, sta cercando anche a Napoli nuove persone per guidare i suoi autobus, i tram e i filobus nel capoluogo lombardo. Una massiccia campagna di affissione in luoghi strategici, ovvero le stazioni della funicolare di Napoli e della metropolitana fanno sapere agli utenti dell'opportunità. «La mobilità di Milano ha bisogno di te» recita lo slogan che – letto da un napoletano all'ora di punta in una metro strapiena o in ritardo –  quanto meno suscita un'amara ironia.

Sono numerose le posizioni di lavoro aperte, riguardano sia quelle nel management aziendale che quelle da autisti. Fra le quali "spicca" la «Conducenti di linea del futuro», ovvero un progetto che si chiama «persone da conseguire» ovvero personale da adibire alla guida di tram, autobus e filobus ma che al momento non ha esperienza.

Si legge sul sito dell'azienda di trasporti milanese:

L’assunzione sarà finalizzata al realizzarsi delle seguenti condizioni:conseguimento, entro il termine di 10 mesi dal superamento dell’iter di selezione aziendale, della Carta di Qualificazione del Conducente (CQC) Persone, quale titolo necessario allo svolgimento della mansione; conseguimento della idoneità fisica e psico-attitudinale alla mansione di operatore di esercizio a norma del DM 88/99.
Gli oneri sostenuti per iscrizione e frequenza al corso CQC Persone, e sostenimento del relativo esame, saranno a carico direttamente di ATM per i candidati che sceglieranno di avvalersi dei servizi offerti da una delle autoscuole convenzionate. In alternativa, per i candidati che conseguissero il predetto titolo abilitante attraverso una autoscuola non convenzionata, ATM riconoscerà il 50% degli oneri sostenuti a tal fine, entro il massimale di complessivi euro 800,00, a titolo di rimborso spese.

Ma quali sono questi requisiti minimi? Presto detto:

Si ricercano candidati maturi e responsabili, dotati di spiccato senso civico ed etico, che riconoscano nel ruolo di conducente l’opportunità di investire il proprio impegno e la propria professionalità per garantire ai passeggeri un servizio di trasporto costantemente efficiente, sicuro e confortevole. Patente D/DE; disponibilità a lavorare su turni rotativi, anche notturni e festivi; idoneità sanitaria.

Poi vi sono titoli preferenziali (diploma superiore e conoscenza dell'inglese) e delle attitudini:  «Orientamento al cliente; gestione dello stress; elevata soglia dell’attenzione; spiccate doti di problem solving; precisione e affidabilità».

Manifesto di Atm in funicolare / foto Fanpage.it
Manifesto di Atm in funicolare / foto Fanpage.it
743 CONDIVISIONI
58 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni