Salgono a 61 i positivi totali al Coronavirus a Torre Annunziata, in provincia di Napoli, dall'inizio della pandemia lo scorso marzo. Negli ultimi giorni sono stati rilevati 18 nuovi positivi Covid19 dai tamponi analizzati. Nel complesso, quindi, sono 28 gli attualmente infetti, dei quali uno solo si trova ricoverato in ospedale, mentre i decessi sono stati 5. “Il numero di contagi registrati negli ultimi giorni è molto preoccupante – afferma Vincenzo Ascione, sindaco di Torre Annunziata – È prioritario che i cittadini assumano comportamenti responsabili e rispettino scrupolosamente le misure di contrasto alla diffusione del virus adottate dai vertici nazionali e regionali. In questo momento, particolarmente delicato, è fondamentale la collaborazione da parte dell’intera cittadinanza”.

Torre Annunziata, 61 positivi dall'inizio della pandemia

Diciotto nuovi casi di contagio da Covid-19 a Torre Annunziata. Il dato si riferisce all’esito dei tamponi effettuati negli ultimi giorni. Salgono, dunque, a 61 il numero delle persone che hanno contratto il Coronavirus nella città oplontina dall’inizio dell’emergenza sanitaria, di cui 28 guarite e 5 decedute. Ventotto, invece, i cittadini attualmente positivi: 27 in isolamento domiciliare ed uno ricoverato presso un Covid Center della Regione. L'aumento dei contati registrato negli ultimi giorni preoccupa il primo cittadino di Torre Annunziata. Dalle istituzioni è arrivato di nuovo l'invito a rispettare tutte le norme anti-Covid, dall'indossare la mascherina al rispetto della distanza sociale di sicurezza dalle altre persone, in modo da scongiurare il rischio di diffondersi del contagio.