Immagine dell'incidente da Facebook.
in foto: Immagine dell’incidente da Facebook.

Ancora una strage sulla strada statale 17 Bifernina, nei pressi di Bojano e San Polo Matese, in provincia di Campobasso: dopo l'incidente verificatosi nel pomeriggio di ieri, che ha provocato la morte di 5 persone, se ne è verificato poco prima delle 8 della mattinata di oggi, giovedì 21 marzo. Grave il bilancio: due persone hanno perso la vita in seguito allo scontro frontale tra due auto. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, ancora al vaglio degli inquirenti, a perdere la vita nel violento impatto sarebbe stato il conducente di una utilitaria e una donna che era con lui, deceduta poco dopo il ricovero al Pronto soccorso dell'ospedale Cardarelli di Campobasso, dove era arrivata in condizioni drammatiche. Si tratta di Angelo Iorio e Annalisa Salvati, 57 e 41 anni, marito e moglie, residenti a Bojano, che erano diretti a Campobasso, dove lavoravano. Ferito il conducente dell'altra auto. Sul posto ci sono i sanitari del 118, Polizia stradale, Carabinieri e Vigili del fuoco per tutti i rilievi del caso.

Pesanti anche le ripercussioni sul traffico: a causa dell'incidente è provvisoriamente chiusa la strada statale 17 a San Polo Matese, in corrispondenza del chilometro 211. Pertanto, la circolazione è stata deviata all'interno del nucleo industriale. La Bifernina si conferma, così, una strada killer. A parlare chiaro sono i numeri: soltanto negli ultimi 9 anni si sono verificati in questa zona ben 14 incidenti mortali, per un totale di 24 vittime, con una media di oltre due persone all'anno.