Un incendio che ha interessato un fienile a Vernate (Foto: Vigili del fuoco)
in foto: Un incendio che ha interessato un fienile a Vernate (Foto: Vigili del fuoco)

Non si esclude l'ipotesi dolosa per l'incendio di un fienile a Vernate, in provincia di Milano. Le fiamme hanno iniziato a propagarsi ieri, martedì 6 ottobre, intorno alle 19.30 ma sono state spente solo nella mattinata di oggi, dopo oltre 12 ore dall'inizio delle operazioni. Considerata la vastità dell'incendio sono stati coinvolti numerosi automezzi dei vigili del fuoco, che da ieri e fino a oggi si sono impegnati nello spegnimento. Per fortuna non ci sono né feriti né animali coinvolti, ma si cerca ancora di capire come e cosa abbia scatenato il rogo.

Incendio in un fienile a Vernate, nessun ferito né animale coinvolto

Le fiamme erano visibili dalla strada provinciale 33 di Vernate, un piccolo comune nel Milanese di appena tremila anime, che tra ieri e oggi è stato scenario di un incendio che ha coinvolto un fienile di un cascinale. Considerata la grandezza dell'evento, i vigili del fuoco sono stati impegnati per tutta la notte con una quindicina di mezzi. Il fienile infatti ha iniziato a bruciare nella serata di ieri intorno alle 19.30, ma solo però nella mattinata di oggi, mercoledì 7 ottobre, sono riusciti a spegnerlo. Non sono ancora chiare le cause che hanno provocato le fiamme e proprio per questo motivo le forze dell'ordine non escludono l'ipotesi dolosa. Dopo averlo domato, i pompieri hanno avviato tutti i rilievi e gli accertamenti del caso al fine di poter ricostruire le dinamiche dell'evento. Fortunatamente già questa mattina è stato comunicato che le fiamme non hanno coinvolto nessun animale né provocato feriti. Resta però ancora da capire se l'incendio sia stato solo un incidente o un atto intimidatorio nei confronti dei proprietari.