Vaiolo delle scimmie in Italia ed Europa
7 Agosto 2022
9:36

Vaiolo delle scimmie, in Lombardia arrivano le prime dosi: chi può fare il vaccino

Chi può ricevere il vaccino contro il vaiolo delle scimmie in Lombardia.
A cura di Filippo M. Capra
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Vaiolo delle scimmie in Italia ed Europa

In Lombardia sono stati registrati almeno 269 casi di vaiolo delle scimmie. La regione governata da Attilio Fontana è stata segnalata come una delle quattro più a rischio insieme a Lazio, Emilia Romagna e Veneto, e per questo motivo le sono state assegnate le prime duemila dosi di vaccino contro il virus. Al Lazio ne sono andate 1.200, all'Emilia Romagna 600 e al Veneto 400. Ma chi può ricevere la dose del farmaco per prevenire l'infezione e lo sviluppo della malattia?

Chi può ricevere il vaccino contro il vaiolo delle scimmie in Lombardia

Come riportato da una circolare del Ministero della Salute, al momento è esclusa una vaccinazione di massa. Al contrario, solo le categorie a rischio riceveranno la somministrazione del vaccino contro il vaiolo delle scimmie in quanto, ad oggi, "la modalità di contagio e la velocità di diffusione, così come l’efficacia delle misure non farmacologiche fanno escludere la necessità di una campagna vaccinale di massa". Le persone a rischio, quindi, sono state identificate tra il personale di laboratorio con possibile esposizione diretta a orthopoxvirus. Persone gay, transgender, bisessuali e altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini (Msm), che rientrano nei seguenti criteri di rischio: storia recente (ultimi 3 mesi) con più partner sessuali; e/o partecipazione a eventi di sesso di gruppo; e/o partecipazione a incontri sessuali in locali/club/cruising/saune; e/o recente infezione sessualmente trasmessa (almeno un episodio nell'ultimo anno); e/o abitudine alla pratica di associare gli atti sessuali al consumo di droghe chimiche (Chemsex)". Per questo motivo, il Ministero ha scritto che il coinvolgimento di associazioni LGBTQIA+ e quelle per la lotta all’HIV sarà fondamentale.

130 contenuti su questa storia
Germano Mancini morto a Cuba, secondo l'autopsia non è deceduto per il vaiolo delle scimmie
Germano Mancini morto a Cuba, secondo l'autopsia non è deceduto per il vaiolo delle scimmie
Vaiolo delle scimmie, in Lombardia 1.531 vaccinati e 328 contagi
Vaiolo delle scimmie, in Lombardia 1.531 vaccinati e 328 contagi
Come è possibile che un uomo abbia il Covid, il vaiolo delle scimmie e l’HIV contemporaneamente
Come è possibile che un uomo abbia il Covid, il vaiolo delle scimmie e l’HIV contemporaneamente
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni