La foto della soccorritrice della Croce Verde Pioltello (Fonte: Facebook)
in foto: La foto della soccorritrice della Croce Verde Pioltello (Fonte: Facebook)

"A volte si crolla, ma non si molla mai": inizia così il post su Facebook pubblicato ieri pomeriggio, mercoledì 18 novembre, dalla Croce Verde di Pioltello, comune in provincia di Milano. Nella foto diventata virale c'è una soccorritrice: mascherina, occhiali sul naso e cintura di sicurezza ancora inserita. Anche lei, come tanti altri operatori sanitari impegnati in prima linea contro il Coronavirus, approfitta di qualche minuto di pausa per poter riposare prima di un nuovo intervento.

I soccorritori: In una notte fatta di tanti interventi, si crolla all'improvviso

Le foto di infermieri, medici e soccorritori hanno riempito le bacheche dei social durante la prima ondata di Coronavirus e continuano a farlo anche in queste settimane. L'aumento dei contagi in tutta Italia e in particolar modo in Lombardia, una delle regioni più colpite dal Covid-19, vede il personale sanitario ancora in prima linea. Persone, prima che soccorritori, che portano ancora addosso i segni della scorsa primavera e che, nonostante la stanchezza accumulata nei mesi precedenti, continuano con passione il loro lavoro: "In una lunga notte, fatta di tanti interventi, la stanchezza arriva e si crolla all'improvviso", scrivono ancora i soccorritori di Pioltello.

Pochi minuti per recuperare un po' di energia

Le richieste d'aiuto arrivano purtroppo a qualsiasi ora e, proprio per questo, si sfrutta qualsiasi momento per poter chiudere gli occhi e prendere fiato: "Pochi minuti per recuperare un po' di energia e poi pronti per un nuovo servizio". La squadra di Pioltello è operativa 24 ore su 24 e sette giorni su sette. Sempre pronti a dare una mano d'aiuto dove serve: "Non si molla mai. A volte si crolla, ma è solo stanchezza. Siamo operativi a tutte le ore, sempre con la passione nel cuore".