533 CONDIVISIONI
2 Dicembre 2022
21:44

Ragazzo fragile picchiato e filmato, le scuse di uno degli aggressori: “Chiedo scusa, pronto a pagare”

Uno degli aggressori del 25enne in condizione di fragilità picchiato e filmato a Vigevano, ha voluto scusarsi con lui: “Se ho sbagliato, devo pagare e pagherò. Sto già pagando a livello sociale, civile e poi pagherò anche a livello penale”, ha detto in un video.
A cura di Ilaria Quattrone
533 CONDIVISIONI

Lo hanno aggredito e poi hanno postato il video di quell'atto sui social network: è quanto successo nella serata di venerdì 25 novembre 2022 a Vigevano (Pavia) a un ragazzo di 25enne che vive in una condizione di fragilità. Dopo che quella aggressione i due presunti responsabili sono stati denunciati e a oggi, dopo che le immagini hanno sollevato diverse polemiche, sono arrivate le scuse di uno dei ragazzi coinvolti.

Sempre attraverso un video postato sui social e diffuso dalla pagina MilanoBellaDaDio, il giovane racconta di trovarsi al momento in Romania per alcuni problemi di salute: "I biglietti li avevo presi già due settimane fa. Non sono assolutamente scappato, non lo faccio perché sono una persona che si assume le proprie responsabilità. Se ho sbagliato, devo pagare e pagherò. Sto già pagando a livello sociale, civile e poi pagherò anche a livello penale".

Le scuse di un aggressore

Il ragazzo ha raccontato che tornerà nel giro di una settimana e andrà ad autodenunciarsi. Ha poi chiesto scusa al 25enne: "Come ho già fatto. Non ho avuto un riscontro né risposta, ma mi sembra abbastanza ovvio il motivo. Vorrei anche chiedere scusa a tutte le persone che hanno visto quel video perché qua si parla proprio di una cosa che fa male a tutti, anche a me vedere. Io non l’ho visto, quel video quando l’ho visto, poi ho capito la gravità dei fatti".

Ha poi voluto chiedere scusa ai suoi genitori: "Perché sanno benissimo che non hanno cresciuto questo tipo di figlio e non so cosa mi sia preso". La vittima ha detto di accettare le sue scuse: "Il rancore non porta a niente". Il 25enne è conosciuto da tutti a Vigevano e gira spesso in bici per il centro. È stato aggredito vicino piazza Ducale.

Cos'è successo

I tre aggressori, tutti ventenni, lo hanno fermato e lo hanno circondato: due lo hanno picchiato mentre un terzo ha ripreso l'intera scena. Gli chiedono anche di dargli il telefono così da evitare che possa avvertire qualcuno. La vittima prova a prendere lo spray urticante, ma non ce la fa a spruzzarlo contro i suoi aggressori. Riesce a porre fine a questa brutale azione, divincolandosi e scappando a piedi. È stato poi portato in ospedale dove è stato dimesso con una prognosi di cinque giorni. I responsabili sono stati riconosciuti e denunciati per lesioni personali e violenza privata.

533 CONDIVISIONI
Violenta una ragazza che non riesce a reagire: il pm chiede l'archiviazione ma il giudice lo condanna
Violenta una ragazza che non riesce a reagire: il pm chiede l'archiviazione ma il giudice lo condanna
Rissa in centro a Vigevano, 22enne finisce in ospedale: provoca un coetaneo e viene picchiato
Rissa in centro a Vigevano, 22enne finisce in ospedale: provoca un coetaneo e viene picchiato
Dipendente Atm ferma un ragazzo perché ha saltato i tornelli della metropolitana e viene picchiato
Dipendente Atm ferma un ragazzo perché ha saltato i tornelli della metropolitana e viene picchiato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni