212 CONDIVISIONI
12 Settembre 2022
10:11

Christian e Karim, i due migliori amici di 14 anni morti insieme in montagna: “Lasciate un vuoto enorme”

Christian e Karim erano uniti dalla passione per lo sport, ma anche da una profonda amicizia: sono morti dopo essere precipitati da una montagna, in Canton Ticino. La loro perdita ha sconvolto le comunità di Induno Olona (Varese) e Bisuschio.
A cura di Ilaria Quattrone
212 CONDIVISIONI

"Stavano sempre insieme, erano l’uno il miglior amico dell’altro": a dirlo è il fratello di Karim, il 14enne morto sul colpo durante un'escursione in val di Blenio, in Canton Ticino. In quella maledetta domenica 4 settembre, con lui sono precipitati il suo migliore amico e un ragazzo di 13 anni. L'amico del cuore, Christian Maccarrone, è morto dopo cinque giorni di agonia.

Oggi si svolgerà l'autopsia

Era ricoverato all'ospedale di Lugano, in terapia intensiva. I traumi però erano troppo gravi e per lui non c'è stato nulla da fare. Ancora grande preoccupazione per il 13enne che si trovava con loro e che è caduto nel tentativo di salvarli. Nella giornata di oggi, lunedì 12 settembre, si svolgerà l'autopsia sul corpo di Christian.

La dinamica dell'incidente

Domani invece ci saranno i funerali al campo sportivo di Bisuschio. Ma cos'è successo domenica 4 settembre? I due ragazzi si trovavano in ritiro con la loro squadra di calcio. Una volta arrivati al Rifugio Scaletta, i giocatori – per poter tornare indietro – sono stati divisi in due squadre. Quella di Christian e Karim, ha intrapreso un percorso che non era segnalato.

In attesa di capire di più su questa vicenda, l'intera comunità di Induno Olona (Varese) fa i conti con queste terribili perdite. Tra coloro che dovranno gestire questo dolore, ci sono gli studenti dell'Istituto J. M. Keynes di Gazzada Schianno che troveranno il banco di Christian, vuoto.

Il sindaco ha incontrato i genitori di Christian

La popolazione di Bisuschio, dove si svolgeranno i funerali di Christian, ha lasciato una moltitudine di fiori e messaggi: "Lasciate un vuoto enorme", ha scritto qualcuno. Il primo cittadino Marco Cavallin – che ha raccontato come i due ragazzi fossero uniti da una profonda amicizia oltre che dalla passione per lo sport – ha informato la cittadinanza di aver incontrato i genitori del 14enne.

Papà e mamma hanno voluto affidare a lui un messaggio di ringraziamento nei confronti dell'ospedale di Lugano: "Un ringraziamento per come hanno provato a salvare Christian e per il rispetto e l’amore con cui lo hanno accudito fino alla fine gli saremo grati in eterno".

212 CONDIVISIONI
Precipita nel vuoto durante un'escursione in montagna: muore a 26 anni
Precipita nel vuoto durante un'escursione in montagna: muore a 26 anni
Si schiantano con l'auto contro un muro mentre vanno a scuola: muore un 18enne, feriti i due amici
Si schiantano con l'auto contro un muro mentre vanno a scuola: muore un 18enne, feriti i due amici
La lettera del papà di Luca Marengoni:
La lettera del papà di Luca Marengoni: "Sarai il nostro raggio di luce, realizzeremo tutti i tuoi sogni"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni