Le immagini della manifestazione (Fonte: Regione Lombardia)
in foto: Le immagini della manifestazione (Fonte: Regione Lombardia)

Acrobazie, rock roll e moto cross: sono stati gli ingredienti della giornata dedicata ai ragazzi disabili. La piazza davanti la sede di Regione Lombardia a Milano è stata infatti scenario delle manovre acrobatiche dei piloti della "Mototerapia". Presenti all'evento sia il ministro per le Disabilità Erika Stefani che l'assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità Alessandra Locatelli.

In cosa consiste il progetto "Mototerapia"

Il progetto "Mototerapia" a sostegno della disabilità nasce da un'idea del pilota Vanni Oddera: il campione di freestyle motocross dal 2009 porta avanti un progetto che consiste in esibizioni acrobatiche dove bambini disabili, malati oncologici e persone in carrozzella salgono con lui in sella alla sua moto. L'obiettivo è quello di provare a "rendere gli altri felici". Il progetto, nei giorni scorsi, è stato portato anche in provincia di Monza e Brianza e a Brescia.

La ministra Stefani: È stato un momento di pura emozione

"Questo è un modo bellissimo di vivere il tema della disabilità. Permette infatti a questi ragazzi di coltivare una passione aiutandoli ad essere entusiasti e pieni di vita. Nel momento in cui si inserisce una persona con disabilità nella nostra quotidianità, si è fatto veramente vera civiltà, vera cittadinanza inclusiva. Quindi tante, tante grazie per questo momento di pura emozione", ha detto il ministro Stefani. All'evento oltre all'assessore e alla ministra, erano presenti anche la vicepresidente Letizia Moratti, gli assessori regionali Stefano Bolognini, Guido Guidesi e il sottosegretario Antonio Rossi.