Le temperature miti degli ultimi giorni e il sole lasciano nuovamente spazio a freddo e maltempo. Un veloce passaggio perturbato a partire da oggi, domenica 10 febbraio, porterà una fase di maltempo specie al Centro Nord con piogge sparse su Liguria (soprattutto di Levante), Toscana e nevicate abbondanti sulle Alpi. Oggi è previsto cielo molto nuvoloso o coperto sin dal mattino al Nord, con precipitazioni generalmente deboli sparse e intermittenti su Liguria centro orientale, Lombardia, Emilia occidentale e Triveneto. Dal pomeriggio coinvolte anche le Alpi piemontesi e la Valle D'Aosta. Dalla sera tendenza a rapido miglioramento su Piemonte e ovest della Lombardia. Nelle regioni tirreniche, in Umbria e nelle Marche nuvolosità variabile più compatta al mattino con alcune locali brevi piogge nel nord della Toscana. Nel resto del Paese cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso.

Martedì cambia di nuovo tutto: torna il sole su tutto il Paese – Domani, lunedì 11 febbraio, il fronte perturbato si sposterà rapidamente dapprima al Cento e poi anche al Sud portando rovesci in particolare su Abruzzo, Molise, Puglia e Campania, Calabria. E poi, sostengono gli esperti meteo del team ilmeteo.it, da martedì 12 febbraio assisteremo a un vero colpo di scena. L’alta pressione tornerà a guadagnare terreno regalando giornate di sole su praticamente tutto il Paese. Da mercoledì 13 fino almeno alla giornata venerdì sperimenteremo condizioni meteorologiche quasi primaverili con temperature in aumento nei valori massimi fin verso i 10/12 gradi al Centro Nord e tra i 12-14 gradi al Sud ed Isole Maggiori. Continuerà a far più freddo di notte, quando la colonnina di mercurio scenderà ancora sotto gli 0 gradi sulle pianure settentrionali e nelle zone interne del Centro con estese gelate e possibili nebbie.