Buone notizie in arrivo dalle previsioni meteo per Pasqua e Pasquetta. Dopo il maltempo degli ultimi giorni, in cui si era registrato anche un sensibile abbassamento delle temperature, ci sarà finalmente un tempo primaverile, con il termometro che arriverà a toccare quota 22 gradi, fino a domenica 21 aprile. Poi a partire da lunedì 22 aprile ci sarà un graduale peggioramento ma la scampagnata di Pasquetta dovrebbe essere salva su gran parte della Penisola. È ancora presto per avere previsioni precise, ma già da queste tendenze è possibile avere un quadro della situazione per il prossimo fine settimana. Secondo gli esperti di 3bmeteo, nello specifico, "l'alta pressione garantirà una fase stabile e soleggiata con temperature miti su gran parte delle nostre regioni fino al weekend di Pasqua", precisando che "proprio fino a Pasqua le perturbazioni rimarranno lontane dalla nostra Penisola". Prevista pioggia solo sui rilievi alpini durante le ore centrali del giorno.

Dunque, domenica 21 aprile sarà nel complesso mite, sereno o poco nuvoloso al Nord, nubi poco consistenti al Centro-Sud. Qualche pioggia prevista sull'appenino centrale già in mattinata e poi su Liguria, Toscana, Abruzzo, oltre che sempre sull'appennino umbro-laziale. Non si può dire lo stesso per il lunedì di Pasquetta, quando è previsto un peggioramento delle condizioni meteorologiche, soprattutto verso sera, dovuto ad una bassa pressione afro-mediterranea accompagnata da un rinforzo del vento di Scirocco. Nello specifico, il tempo sarà inizialmente ancora stabile con poche nubi che tenderanno ad oscurare sempre di più il cielo, prima di lasciare spazio a rovesci soprattutto sulle regioni ioniche, su quelle nord-occidentali e sulle isole. Le temperature saranno ancora stabili o in lieve aumento, con massime fino a 23/24 gradi su Sicilia e Sardegna, la fascia tirrenica e la Val Padana.