Dopo le raffiche di vento che ieri hanno insistito praticamente su tutta Italia, con temporali e nevicate a quote collinari tra Basilicata, Calabria e Sicilia, le perturbazioni continuano ad attanagliare il Belpaese. La numero 5 del mese raggiungerà lo Stivale causando un nuovo peggioramento al Nord-Est e nelle regioni centrali per poi coinvolgere nel corso della notte anche il Sud. In compenso attiverà venti più miti che in gran parte del Centro-Sud favoriranno un rialzo delle temperature. Poi giovedì il maltempo insisterà soprattutto sulle regioni meridionali.

Previsioni meteo per oggi Mercoledì 13 Marzo – L’ingresso di nuovi venti di Maestrale è atteso da Nord Ovest con la formazione di un Vortice Ciclonico sul mar Ligure in movimento poi sull'Adriatico. Precipitazioni tra Liguria di levante, Toscana, Emilia Romagna, Marche, Umbria e Sardegna; neve oltre 1000-1500 metri su Alpi orientali e Appennino centrale. Quindi il peggioramento si estenderà al Centro Sud con possibilità di temporali e grandinate specie tra Lazio e Campania. Temperature in aumento nelle regioni del Centro-Sud. Ventoso sui mari di ponente e sullo Ionio orientale, a fine giornata anche in Adriatico.

Previsioni meteo per giovedì 14 – Inizialmente sereno al Nord, ma con tempo in graduale peggioramento nella seconda parte della giornata: in serata piogge sparse su Piemonte, Lombardia e Veneto; neve, anche abbondante, su tutto l’arco alpino oltre 1000-1200 metri. Nelle regioni centrali prevalenza di tempo bello, fatta eccezione per un po’ di nuvolosità e qualche pioggia residua, solo al mattino, su Abruzzo e Molise. Cielo in generale nuvoloso al Sud, con piogge sparse soprattutto al mattino; qualche nevicata sull’Appennino meridionale oltre 1000-1400 metri. Temperature massime in crescita al Nord, in lieve calo nel medio e basso versante adriatico.