Gli amanti delle gite fuori porta e dei pic nic possono tirare un sospiro di sollievo; dopo due weekend consecutivi caratterizzati da maltempo domani e lunedì – Pasqua e Pasquetta – il bel tempo la farà da padrone e il clima sarà decisamente primaverile, con temperature che in molti casi saranno nettamente superiori alla norma valori diffusamente sopra i 20 gradi e picchi intorno ai 25 gradi. Tuttavia, come spiega Meteo.it, "la temporanea protezione offerta dall'alta pressione sarà marginale: la perturbazione atlantica attualmente posizionata sulla Penisola iberica si avvicina molto lentamente all'Italia". Dal pomeriggio di lunedì quindi torneranno piogge e venti che investiranno soprattutto le regioni tirreniche.

Per la giornata di oggi, sabato 20 aprile, il cielo sarà irregolarmente nuvoloso sulle isole maggiori, ma senza precipitazioni. Nel resto del paese il tempo sarà soleggiato, salvo la formazione di modesti cumuli pomeridiani attorno alle montagne. Dal pomeriggio tendenza al passaggio di velature sulle regioni centro-settentrionali, dalla sera anche su quelle del sud. Temperature senza importanti variazioni, che sovente toccheranno i 22-23 gradi, con picchi intorno ai 25 gradi al Nord, sulle regioni centrali tirreniche e settori occidentali delle Isole maggiori. I venti saranno da tesi a forti di Scirocco su Sardegna e Canale di Sicilia.

Domani, giorno di Pasqua, il tempo sarà stabile e decisamente soleggiato. Si osserverà comunque al passaggio di banchi nuvolosi a quote medio-alte, che a tratti potranno limitare il soleggiamento. Non sono previste precipitazioni rilevanti, salvo qualche goccia di pioggia in Calabria e, nella notte, su Toscana, Liguria e Alpi marittime. Le temperature saranno diffusamente superiori ai 20 gradi con punte localmente oltre i 25 gradi nei settori occidentali delle Isole e sulla Sicilia tirrenica.