Una coppia di sposi è “ricercata” dalla polizia non per aver compiuto qualche reato ma perché gli agenti vogliono restituire loro il simbolo delle loro nozze avvenute nel 1993. Gli agenti, di fatto, sanno solo questo: che si chiamano Mario e Monica e che, appunto, si sono sposati l’8 maggio del 1993. Questo, infatti, è quanto hanno letto sulle fedi nuziali ritrovate qualche giorno fa insieme ad altri gioielli nelle mani di due georgiani con molti precedenti fermati a Reggio Emilia. I due arrestati possedevano 100 grammi di oggetti in oro tra cui le fedi e anche una medaglietta col nome di “Martina”.

Il curioso appello della polizia – Così la polizia, nella speranza di rintracciare i legittimi proprietari di quei gioielli, ha lanciato il curioso appello. “Chiunque conosca una coppia di coniugi di nome Mario e Monica, sposatisi il giorno 8.5.1993, è pregato di contattarli al fine di verificare se abbiano subito un furto e, in caso positivo, invitarli a contattare la squadra Mobile di Reggio Emilia mandando una mail all'indirizzo squadramobile.re@poliziadistato.it”. Secondo la polizia la coppia derubata potrebbe essere di Reggio Emilia o forse di Modena: i ladri, a quanto pare, agivano proprio in queste zone.