Avevano deciso di accompagnare alcuni parenti a prendere il treno diretto in Austria ed erano saliti tutti a bordo del mezzo per gli ultimi saluti e per dare un aiuto nel collocare i bagagli nelle apposite cappelliere. Peccato che il convoglio, arrivato in stazione con qualche minuto di ritardo rispetto al previsto, sia ripartito quasi subito lasciando a terra un bimbo di appena sette anni che non aveva fatto in tempo a salire insieme ai genitori, e li ha visti invece andarsene.

L'episodio si è verificato qualche giorno fa nella stazione di Treviso.  Il papà e la mamma a bordo del treno si sono accorti immediatamente del piccolo rimasto solo in stazione, e hanno chiamati i poliziotti della Polfer. I genitori sono stati fatti scendere a Conegliano e riaccompagnati a Treviso, dove hanno potuto finalmente riabbracciare il loro piccolo.