Tutti i parti rappresentano un'esperienza unica e un'incredibile gioia per le mamme, ma alcuni sono particolarmente difficili e dolorosi e non sempre lasciano bellissimi ricordi: ne sa qualcosa Joi Buckley, una donna statunitense che ha dato alla luce una bambina da record del peso di quasi sette chili. Harper, questo è il nome della "piccola", è nata dopo un parto naturale che ha lasciato la mamma letteralmente tramortita, tanto da farle commentare ai giornali: "E' stato come essere investita da un camion, per giorni e giorni non sono stata in grado neppure di camminare".

Non si sa se il peso della neonata rappresenti un record assoluto, ma quel che è certo è che Harper è venuta al mondo con la testa già piena di capelli e un peso decisamente superiore alla media di quasi il doppio. Il parto è stato molto travagliato ma è andato a buon fine grazie ai medici dell'Arnot Odgen Medical Center di Elmira, New York. Subito dopo essere nata la bambina è stata ricoverata per alcuni giorni nel reparto di terapia intensiva neonatale: venire alla luce, infatti, aveva rappresentato un trauma anche per lei e non solo per sua mamma.