Un giovane di 25 anni residente a Sassuolo è stato condannato dal tribunale di Modena alla pena pecuniaria di 30mila euro per aver maltrattato quattro pitbull di sua proprietà. I fatti risalgono a due anni fa.

L'uomo era già stato condannato in passato sempre per lo stesso reato, rimediando una pena di minore entità rispetto alla quale ora verrà meno la condizionale. Le preoccupanti condizioni di salute degli animali erano emerse a seguito di un controllo ad opera della polizia municipale di Sassuolo.

I cani, che in seguito alle visite veterinarie erano stati posti sotto sequestro, erano malnutriti e presentavano numerosissime ferite. Nel processo di ieri è stata decisa anche una provvisionale di 1.500 euro a favore della Anpana (Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente), che ora potrà richiedere un risarcimento in sede civile.