Da quando gli avevano diagnosticato un terribile male, aveva lottato con tutte le sue forze contro la malattia ma questa si è accanita contro di lui senza lasciargli scampo, portandoselo via per sempre a soli 23 anni. Lorenzo Bacchiarello, giovane originario di Mondovì ma residente a Farigliano, nel Cuneese, si è spento nella prima mattinata di venerdì  a Pavia dove si trovava per un ciclo di cure alle quali si stava sottoponendo dopo che gli era stato diagnosticato un tumore. Una notizia che ha gettato nello sconforto i famigliari m anche i tanti amici e colleghi che lo apprezzavano per la sua  innata e contagiosa allegria.

Tantissimi in queste ore i messaggi di cordoglio sulla sua bacheca Facebook. "In questa vita, troppo breve per te, ricorderò la tua allegria e spensieratezza, sempre con il sorriso sulle labbra. Sei stato un collega e un amico speciale…Buon viaggio" ha scritto un collega.  Diplomato all’Itis Cigna di Mondovì, dopo un breve periodo al consorzio Agrario di Narzole, aveva trovato lavoro a Dogliani in un'azienda vitivinicola nella quale faceva il trattorista nei vigneti. Poi la terribile diagnosi arrivata un anno fa e le cure che però purtroppo non sono riuscite a salvarlo. Per Lorenzo sabato camera ardente della casa di risposo di Farigliano e Rosario nella cappella della struttura. lunedì invece l'ultimo addio con i funerali  alle 14,30.