Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 7 minuti fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61396 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 13 minuti fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
10 Settembre 2022
07:00
AGGIORNATO10 Settembre

Le notizie del 10 settembre sulle elezioni politiche 2022

Continua la campagna elettorale dei partiti in vista delle elezioni del 25 settembre 2022. Si entra nello stop elettorale ai sondaggi, non si possono più pubblicare. Ancora polemiche tra i leader politici, a due settimane dal voto. Il centrodestra assicura di essere compatto, Salvini dice che governeranno insieme dieci anni. Letta attacca la destra, Conte presenta il programma elettorale del M5s.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
10 Settembre
22:36

Calenda: "Partecipo a distanza al confronto Letta-Meloni"

"Abbiamo chiesto di allargare il confronto ma Letta e Meloni dopo Cernobbio non ci pensano. Abbiamo deciso di partecipare al confronto a distanza. Alle 19 dai nostri social potrete sentire le risposte di Meloni e Letta a cui si aggiungeranno le mie collegato da uno studio" lo ha detto il leader di Azione Carlo Calenda che ha trovato la propria soluzione per collegarsi, anche se a distanza, al duello tra la leader di FdI, Giorgia Meloni e il segretario del Pd, Enrico Letta,

A cura di Antonio Palma
10 Settembre
21:13

Dl aiuti, Conte: "Dal M5s niente veti, lo approviamo martedì"

Il Dl aiuti "noi lo approviamo martedì, non abbiamo mai posto un veto su questo decreto". Lo ha detto Giuseppe Conte, leader pentastellato, a margine di una iniziativa elettorale a Firenze. Che il M5s non voglia votarlo, sostiene Conte, "è una menzogna, una falsità da campagna elettorale: i cittadini non li possiamo prendere in giro in questo modo, mentre invece serve una soluzione per 30mila, 40mila aziende che stanno fallendo".

A cura di Antonio Palma
10 Settembre
19:56

Meloni: "No al reddito di cittadinanza a chi è in grado di lavorare"

"Uno Stato giusto deve dare un aiuto, dignitoso, a chi non è veramente in grado di lavorare. Ma per chi non è in questa condizione, la risposta è: il lavoro". Lo ha detto stasera Giorgia Meloni, in un comizio a Mestre, davanti a circa 3mila persone. "Non è vero – ha aggiunto – che io non voglio aiutare i giovani, che sono contro i poveri. Ma proprio perché voglio aiutarli a migliorare la loro condizioni e sono contro il reddito di cittadinanza. Perché incentivando l'occupazione si crea ricchezza". "Le larghe intese non hanno prodotto nulla di buono, solo soldi spesi a pioggia, compromessi al ribasso e ingovernabilità. FdI è sempre stata contraria ai governi arcobaleno e non cambierà idea ora" ha sottolineato poi Giorgia Meloni. "Per affrontare le sfide che abbiamo davanti serve un esecutivo coeso e forte del mandato popolare", ha spiegato la leader di FdI.

A cura di Antonio Palma
10 Settembre
19:27

Salvini: "La Lega è il partito dell'autonomia e dei territori"

"La Lega è da sempre il partito dei territori con 6 governatori, 800 sindaci e 6000 amministratori locali da nord a sud: una squadra concreta, competente e efficace in grado di guidare l'Italia. Per questo credo nell'autonomia regionale che riconosce a ogni territorio i suoi meriti senza togliere niente a nessuno". Così su Twitter il segretario della Lega, Matteo Salvini.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
18:59

Magi (+Europa): "Calenda ha deciso di aiutare Meloni"

"Calenda oggi ci attacca perché diciamo esattamente quello che diceva lui fino al 3 Agosto: che non è il momento delle divisioni identitarie e che ogni voto al centro aiuta le destre. Poi lui ha cambiato idea fondando un terzo polo che somiglia ad un egocentro. Lo dico con dispiacere visto il percorso fatto insieme ma oggi, matematicamente, con questa legge elettorale ogni voto dato a loro aiuta Meloni ad arrivare alla maggioranza assoluta". Così in una nota Riccardo Magi, deputato e Presidente di +Europa, candidato in Piemonte nell'Uninominale di Torino.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
18:24

Salvini: "Cancellerò la legge Fornero, la legge più infame degli ultimi anni"

"La prima cosa che faremo, nel primo Consiglio dei ministri, sarà reintrodurre i decreti sicurezza e tornare i difendere i confini". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, durante una festa del partito a Milano. "Il secondo provvedimento – ha aggiunto – sarà cancellare definitivamente la legge più infame degli ultimi anni, ossia la legge Fornero".

A cura di Antonio Palma
10 Settembre
17:58

Orlando (Pd): "Serve una riforma del mercato del lavoro in Italia"

"Bisogna rivedere completamente il mercato del lavoro e le sue regole in Italia, la Spagna ha iniziato una strada, se ne riflette in Germania dove si sta discutendo sull'attualità dei mini-job che erano stati introdotti, non c'è niente di esclusivamente italiano. E' una grande riflessione da fare che si lega al Recovery Plan". E' la priorità indicata dal ministro del Lavoro Andrea Orlando a margine di un appuntamento elettorale con il segretario del Pd Enrico Letta a Genova. "Va rivista la previsione secondo cui la competitività del Paese sarebbe passata attraverso l'aumento della flessibilità. La ricetta in parte non ha funzionato e in parte non è più attuale, tant'è che molti Paesi europei stanno pensando a come rivedere il mercato del lavoro. – sottolinea Orlando – E' il modello della precarietà e dell'incertezza profonda che chiede un cambiamento profondo a meno che non vogliamo competere con Paesi che lavorano esclusivamente sullo sfruttamento e la riduzione del costo del lavoro, ma non è la strada da seguire".

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
17:31

Gasparri: "Agire con decisione per sostenere aziende e famiglie sui costi dell'energia"

"La vicenda del costo dell'energia sta diventando una vera e propria emergenza sociale che riguarda non solo le aziende ma tutte le famiglie italiane. Il governo attuale ma soprattutto quello di centrodestra che governerà dopo la vittoria del 25 settembre devono occuparsi con decisione di questa situazione. Forza Italia ritene che servano subito maggiori risorse nazionali ed europee per creare un vero piano emergenziale come accaduto per la pandemia, senza fare però ulteriore debito. Per questo vanno utilizzati anche i profitti di quelle aziende che hanno moltiplicato i loro introiti grazie a questi aumenti e devono restituire alo Stato e ai cittadini parte dei loro incassi". Lo dichiara il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
17:06

Cosa ha detto Conte su una possibile alleanza futura col Pd

Il leader del Movimento 5 Stelle è stato chiaro su una alleanza con il Pd, tutta da ricostruire dopo le elezioni: "In futuro ci penseremo bene, ma mai con questi vertici nazionali".

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
16:41

Meloni: "Il 15 settembre fermo la campagna elettorale per il decreto Aiuti"

"Giovedi' 15 settembre sarò al mio posto in Parlamento per discutere del ‘decreto aiuti', delle disponibilità economiche per sostenere gli italiani e di quello che è necessario fare per risolvere le emergenze della nazione. Perchè difendere gli interessi degli italiani ha la priorità su tutto, anche su una campagna elettorale importante e decisiva come questa. Auspico che tutte le forze politiche abbiano lo stesso senso di responsabilità di Fratelli d'Italia". Lo afferma Giorgia Meloni, presidente di FdI, in un nota.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
16:25

Meloni promette che non ci saranno battute d'arresto sulle politiche di genere

"Secondo voi è possibile che una donna può favorire la violenza contro le donne? Ma di cosa stiamo parlando? Io penso che se la sinistra si è ridotta così, veramente abbiamo un problema molto serio". Lo ha detto Giorgia Meloni a Bolzano, escludendo che le politiche di genere possano subire una battuta d'arresto in caso di insediamento di Fratelli d'Italia al governo.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
16:11

Salvini: "Nel primo Consiglio dei ministri riapproviamo i decreti Sicurezza"

"Primo Consiglio dei Ministri: riapproviamo i Decreti Sicurezza, torniamo a salvare vite e difendere i confini. Lo abbiamo già fatto, lo rifaremo. Dipende da voi!". Così in un tweet il leader della Lega, Matteo Salvini.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
15:55

Ronzulli (FI): "Terzo polo? Ma quale centro, è sinistra"

"Il terzo polo non è un partito, ma una lista che cerca di disegnarsi centrista quando in realtà non c'è niente di moderato o di ‘centro' in questa unione tra Azione e Iv che finirà esattamente il 26 settembre. Si sono alleati dandosi un nuovo nome solo per superare la soglia di sbarramento e garantirsi la poltrona, ma sempre di sinistra si tratta: uno è stato eletto al Parlamento europeo nelle liste del Pd, l'altro è quello che gli firmava la tessera da segretario del Partito Democratico. Cosa c'è di centro in questa lista?". Lo ha detto Licia Ronzulli, vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato, intervenendo alla convention del centrodestra, a Palermo, in sostegno del candidato presidente della Regione siciliana Renato Schifani.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
15:41

Bitonci (Lega): "Daremo un aiuto concreto alle aziende"

"Dalla Lega impegno massimo e costante per aiutare famiglie e imprese in questo difficile contesto economico. Noi per primi, con Matteo Salvini, abbiamo lanciato l'allarme caro energia già lo scorso dicembre. A chi oggi fa passerelle e promesse in Veneto, vorrei ricordare della svendita, da ministro, dell'Ilva di Taranto agli stranieri dell'ArcelorMittal, quando tanti imprenditori di acciaierie anche venete, che ho incontrato personalmente, erano pronti a rilevare e garantire produzione e occupazione. Scelta fallimentare di cui oggi stanno pagando le conseguenze gli italiani. Il 25 settembre si avvicina e la Lega, a differenza di altri, non perde tempo con slogan elettorali ma è al lavoro su proposte concrete per rispondere alle vere esigenze del Veneto e di tutto il Paese. Fatti non parole". Così in una nota il deputato della Lega Massimo Bitonci, responsabile del dipartimento Attività produttive del partito.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
15:35

Conte: "Alleanza con il Pd in futuro? Mai con questi vertici"

"Laddove governiamo le città insieme al Pd manterremo l'impegno preso con gli elettori, ma per il futuro ci penseremo bene, non una ma tante volte, e soprattutto mai con questi vertici nazionali". Lo ha detto il leader del M5s Giuseppe Conte oggi a Coltano, frazione del comune di Pisa, rispondendo alle domande dei giornalisti sulle possibili alleanze con il centrosinistra in vista del voto amministrativo di primavera quando si rinnoveranno le amministrazioni di città toscane come Pisa, Siena e Massa (Massa Carrara).

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
15:19

Renzi: "Se cambiare idea è segno d'intelligenza Di Maio è premio Nobel"

"Se cambiare idea è segno di intelligenza di Maio è un premio Nobel". Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi ad Ischia. "È passato dai gilet gialli a Macron, dall'impeachment a Mattarella al suo sostegno – ha aggiunto – Muoio dal ridere a vedere Vincenzo De Luca sostenere Di Maio nel Pd. Però voglio sapere: sul garantismo hanno cambiato idea davvero o fanno solo campagna elettorale?".

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
14:54

"Sull'immigrazione siamo più umani noi della sinistra": dice Giorgia Meloni

"L'immigrazione va governata con il decreto flussi per far entrare le persone legalmente, come si fa in altri Paesi. Non alimentare un sistema illegale che fa l'interesse degli scafisti. Dicono che i migranti vogliono fare lavori che gli italiani non vogliono fare: non è vero, perché li fanno a condizioni che gli italiani non accettano.Per questo, cari compagni, l'immigrazione illegale fa gli interessi del grande capitale. Che brutta fine avete fatto. Se vuoi entrare in Italia, lo fai legalmente nel rispetto delle regole dello Stato italiano. La nostra visione è molto più umana della vostra".Lo dice la leader di Fdi Giorgia Meloni.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
14:30

Kiev non vuole che Berlusconi faccia da mediatore nella guerra con la Russia

Il consigliere di Zelensky Podolyak stronca l’autocandidatura di Berlusconi a mediatore nel conflitto tra Russia e Ucraina: “Non è credibile né autorevole”.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
14:03

Cosa c'entra Peppa Pig con la campagna elettorale

Da due giorni si parla ovunque di Peppa Pig, per via della polemica scatenata da Fratelli d’Italia. Il centrosinistra insorge: “Arretratezza culturale che fa paura”.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
13:46

Letta: "Da Fratelli d'Italia un'arretratezza preoccupante"

"Avrei voluto parlare di tutto in campagna elettorale fuorché di Peppa Pig. Purtroppo la destra ci porta a parlare di Peppa Pig, ci porta a parlare di una sua incapacità di cogliere quello che sta succedendo in Italia e nel mondo e questo dimostra un'arretratezza culturale che trovo francamente preoccupante".Lo ha detto il segretario nazionale del Pd Enrico Letta questa mattina a Genova per l'incontro con i candidati e i sostenitori in corso al cinema Sivori.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
13:31

Perché la campagna elettorale del Pd non sta funzionando

La campagna elettorale del centrosinistra non ha cambiato l’inerzia delle politiche del 25 settembre: lo confermano i sondaggi e le reazioni dell’opinione pubblica. Proviamo a capire cosa non sta funzionando.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
13:25

Meloni: "Per il Pd noi siamo mostri"

"Cercano di buttarla sulla costruzione del mostro, trovo sia un atteggiamento irresponsabile. Mi ha fatto specie pensare che il leader del Pd che negli ultimi mesi ha partecipato con me a decine di presentazioni di libri e che adesso è parte del processo di costruzione di questo mostro non abbia manifestato solidarietà". Lo ha detto la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, a margine del comizio elettorale di Trento facendo riferimento alle minacce di morte indirizzate a lei e ai candidati del Trentino da parte delle ‘Nuove Br Tn'.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
13:18

Conte: "Il Movimento 5 Stelle sarà un presidio contro ogni forma di discriminazione"

"Il movimento 5 Stelle sarà sempre un presidio e un cane da guardia contro qualsiasi forma di intolleranza, qualsiasi forma di discriminazione. Su questo saremo assolutamente intransigenti". Lo ha detto Giuseppe Conte, a Livorno, commentando la stella di David apparsa ieri su una saracinesca di un banco del mercato della città toscana.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
12:59

Berlusconi: "Noi siamo l'unico centro possibile"

"Noi siamo il solo centro possibile e quindi non serve a nulla disperdere voti verso piccole formazioni che non governeranno, che avranno pochi parlamentari che saranno ininfluenti, dispersi e minoritari in una opposizione guidata dal Partito Democratico. Solo noi, quando saremo al governo, potremo dare risposte concrete al nostro Paese e ai suoi territori". Così Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, in collegamento telefonico alla presentazione dei candidati azzurri in Friuli Venezia Giulia.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
12:42

Marcucci: "I diritti civili saranno un tema decisivo nella prossima legislatura"

"I diritti civili saranno un tema decisivo nella prossima legislatura. Dalla ricerca scientifica al fine vita, ai diritti della comunità lgbt, servirà un fronte parlamentare che si contrapponga allo schieramento reazionario capeggiato da Giorgia Meloni". Lo afferma il senatore Pd Andrea Marcucci, candidato nel collegio Viareggio Pisa Livorno, durante una conferenza stampa di Più Europa a Pisa.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
12:23

Mattarella non ha incontrato nessun leader di partito negli ultimi mesi

"Nel periodo della campagna elettorale – nei mesi di agosto e di settembre – il PdR Sergio Mattarella non ha incontrato alcun leader di partito. E non ha discusso con alcun leader o esponente di partito di temi post-elettorali." Così riferisce l'ufficio stampa del Quirinale a chi chiede conferma della notizia – apparsa sul Fatto Quotidiano – di due recenti incontri con la presidente di Fdi Giorgia Meloni.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
12:02

Salvini: "Servono subito 30 miliardi per un decreto bollette"

"Sono terribilmente preoccupato e sconcertato dai miei colleghi segretari di partito, soprattutto a sinistra, che non capiscono che luce e gas sono un'emergenza nazionale, rischiamo la catastrofe, rischiamo la sciagura. Occorre un decreto da 30 miliardi, oggi, per bloccare gli aumenti di luce e gas come fa tutta Europa. Se non interviene l'Europa è un male ma il governo italiano che è in carica deve intervenire". Così Matteo Salvini, leader della Lega, parlando a margine di una iniziativa elettorale a sostegno di Renato Schifani, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione siciliana."Da Palermo lancio questo appello al Pd e al Movimento 5 Stelle, a tutto il parlamento: troviamoci e firmiamo un decreto urgente da 30 miliardi di euro, altrimenti sarà una strage. Come per il Covid è stata una strage di vite, qui è una strage di posti di lavoro. A meno che a sinistra qualcuno non stia calcolando di giocare sulla pelle degli italiani. Sarebbe da irresponsabili", conclude Salvini.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
11:46

Calenda: "Mentre le aziende chiudono si parla di Peppa Pig, è un delirio"

"Siamo davanti a una campagna elettorale che è delirante. Ieri si sono occupati di Peppa Pig, questa è la situazione. Mentre le aziende chiudono si parla di Peppa Pig e Giuseppe Conte sta tenendo ostaggio il dl Aiuti perché ha presentato 400 emendamenti. Io vorrei che i cittadini capissero qual è la situazione. Persino davanti a un disastro, i 5 stelle bloccano tutto". Così il leader di Azione, Carlo Calenda, a margine di un appuntamento elettorale a Vicenza.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
11:31

Tajani: "Il Terzo polo avrà un ruolo marginale, ruota di scorta di Pd e M5s"

"E' impossibile che il Terzo Polo possa avere un ruolo politico in Italia e in Sicilia perché ha numeri marginali. In realtà il quarto polo, perché l'opposizione sarà guidata da Pd e M5s. Loro faranno la ruota di scorta". Così il vicepresidente di Fi, Antonio Tajani, a Palermo, a margine della convention del centrodestra a sostegno del candidato alla presidenza della Regione siciliana, Renato Schifani. Su Gaetano Armao, che ha lasciato Fi per candidarsi a governatore in Sicilia col Terzo Polo, Tajani ha detto: "Chi ha fatto il vice presidente della Regione non può fare scelte simili, lui lo ha fatto e sarà marginale".

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
11:16

"Salvini è un irresponsabile pericoloso", dice Carlo Calenda

"Le imprese venete devono capire che votare Lega non vuol dire votare Zaia, vuol dire votare Salvini. E Salvini e' un irresponsabile pericoloso e finche' la Lega non risolve questo problema, votare Salvini vuol dire portare l'Italia in una condizione di rischio finanziario energetico". A dirlo e' il leader di Azione, Carlo Calenda, a margine di un appuntamento elettorale a Vicenza. L'ex ministro, inoltre, invita a ricordarsi "sempre che Berlusconi e Salvini per loro paure elettorali hanno fatto cadere Draghi nel pieno di una crisi difficilissima"

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
11:05

Berlusconi: "Noi sempre dalla parte dell'Occidente e dei popoli liberi"

"Oggi, parliamo di politica estera. La politica internazionale dell'Italia si basa fin dal dopoguerra sull'Alleanza Atlantica, sullo stretto rapporto con gli Stati Uniti, che ci hanno salvato dal totalitarismo nazista prima e da quello comunista poi". Così Silvio Berlusconi nella sua pillola quotidiana."Sono stato uno dei pochi premier italiani ad avere l'onore di parlare davanti al Congresso degli Stati Uniti. In quella occasione, ho ricordato la promessa fatta a mio padre, davanti alle tombe dei ragazzi americani caduti per la nostra libertà, di non dimenticare mai che il nostro cuore, la nostra anima, la nostra mente devono stare con l'America e il mondo libero. Noi abbiamo sempre sostenuto gli Stati Uniti e la NATO, anche nei momenti più difficili, perché siamo dalla parte della libertà"."Naturalmente siamo persone responsabili, quindi di fronte alla tragedia della guerra speriamo sempre nelle soluzioni diplomatiche. Ma la nostra scelta di campo è chiara, siamo dalla parte dell'occidente, della democrazia, del diritto internazionale, dei popoli liberi".

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
10:42

Provenzano (Pd): "Ai compagni della Fiom dico scusate il ritardo"

"Ai compagni della Fiom io vorrei dire innanzitutto ‘scusate il ritardo'. Non era scontato che un vicesegretario Pd venisse qui discutere questi temi, ma io con la mia storia e con le battaglie che ho fatto con la Fiom in giro per il Paese mi assumo una parte di responsabilità per il percorso che è stato fatto. Il problema è la marginalizzazione del mondo del lavoro rispetto alla rappresentanza politica. Anche dal mio partito la parola operai era scomparsa". Così il vicesegretario del Pd Beppe Provenzano, intervenuto alla serata conclusiva della Festa della Fiom a Torino. "La mia preoccupazione in questo momento – ha detto Provenzano – non è se gli operai non votano per il Pd ma votano per Fratoianni o per il Movimento 5 stelle. La mia preoccupazione non è nemmeno se gli operai vanno alle urne e esprimono un voto di protesta: la mia preoccupazione è se gli operai non vanno a votare, se si astengono. Perché questa – ha rimarcato – continua a essere la dimostrazione di quella frattura che si allarga, e di un mancato protagonismo politico, che bisogna invece riconquistare".

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
10:23

Renzi: "Noi siamo garantisti, non giustizialisti"

"Siamo per il garantismo, non per il giustizialismo. E soprattutto vogliamo tempi certi, responsabilità per chi sbaglia, meritocrazia nella carriera dei magistrati". Così su twitter Matteo Renzi.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
10:02

Cosa ha detto Berlusconi sul governo di larghe intese

Il leader di Forza Italia si propone come rappresentante dei moderati nella coalizione di centrodestra e assicura che non ci saranno altri governi di larghe intese.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
09:38

Fornero: "I politici in campagna elettorale siano meno miopi"

L'inflazione e il caro energia stanno mettendo in difficoltà le fasce più deboli della popolazione, e secondo l'economista Elsa Fornero le soluzioni alla crisi energetica vanno trovate a livello europeo, ma le "regole europee sono a un tempo auspicabili e difficilissime da concordare", come sostiene in un intervento sulla Stampa. "Potrebbe nascerne un'Europa a due velocità – spiega -: quelli che sono disposti ad armonizzare le loro politiche e a mettere parzialmente in comune le loro riserve energetiche, e quelli che intendono agire da soli". Secondo l'ex ministro del Lavoro del governo Monti, "le indecisioni tedesche sono, in questo scenario, la grande debolezza dell'Europa". Il Covid ha spinto l'Europa a sospendere i vincoli di debito e ad emettere debito comune, ricorda Fornero. "Non una formula magica", però, perché "la ricchezza e i redditi hanno continuato a concentrarsi in una fascia sempre più ristretta della popolazione". Mentre "l'area della fragilità e dell'emarginazione è aumentata". Ora "questa inflazione è particolarmente cattiva perché colpisce, o rischia di colpire nei prossimi mesi, due volte le famiglie più fragili". Sia "riducendo il potere d'acquisto dei loro redditi" – spiega l'accademica – che "costringendo le imprese per le quali lavorano a ridurre l'attività o addirittura a chiudere per mancanza di redditività della produzione". Una situazione che Fornero definisce "estremamente rischiosa dal punto di vista sociale". "Rispetto alla vastità dei problemi – conclude l'ex ministro – è difficile non sentirsi amareggiati dalla superficialità della discussione su questi temi nella campagna elettorale". E si auspica che i "politici diventino meno miopi".

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
09:18

Berlusconi: "Forza Italia sarà determinante, è finita la stagione delle larghe intese"

"Il ruolo di Forza Italia è determinante perché dal punto di vista numerico ma anche da quello politico senza di noi non potrebbe esistere un esecutivo di centrodestra. Noi all'interno della maggioranza che guiderà il Paese per i prossimi cinque anni costituiamo la parte liberale, cattolica, garantista, europeista, legata alla Nato e all'Occidente". Così Silvio Berlusconi in un'intervista al Giornale di Sicilia.Berlusconi chiude la porta sull'ipotesi di governo di larghe intese. "Il problema non si porrà perché avremo una maggioranza ampia. Il governo di larghe intese è stato voluto da me per primo, ma appartiene a una stagione politica finita".

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
09:09

La videointervista di Fanpage.it al ministro Orlando

In una lunga intervista a Fanpage.it in vista delle elezioni, Andrea Orlando dice che il Pd deve essere il partito della "lotta alle diseguaglianze" e giudica "patetica" la caccia al giovane dei politici su Tiktok. "I giovani devono avere una risposta – dice il ministro del Lavoro – vogliamo cambiare strada su salari bassi e precariato? Perché altrimenti il prezzo più alto lo pagheranno ancora le nuove generazioni".

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
08:55

Orlando dice che il Jobs Act non ha funzionato

Il ministro del Lavoro e deputato dem, intervistato da Fanpage.it in vista delle elezioni politiche, sottolinea che il Pd deve essere il partito della lotta alle diseguaglianze: “Il Jobs Act non ha funzionato”, dice Orlando. E sull’alleanza finita con i 5 Stelle sottolinea: “Ho lavorato più di tutti affinché la rottura non ci fosse, ma avevamo avvisato Conte”.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
08:43

Bonino: "Ogni voto al Terzo polo aiuta la destra"

Una legge elettorale "cervellotica e assurda, impone di fare coalizioni". E così per la storica leader radicale Emma Bonino "non è il momento per posizioni identitarie e +Europa ha scelto di andare in coalizione con il Pd, per non dare un solo voto alla destra". Intervistata dal QN, sostiene che "non è tempo di terzi o quarti poli. Ogni voto dato ad Azione e Italia Viva o M5s non farà che rafforzare questa destra". Una destra che critica e di cui non si fida. "Ora sono diventati tutti europeisti e atlantisti – rileva – c'è chi non crede nell'Europa e non ha mai votato a favore del Pnrr, ma ora si candida a gestirne i fondi, mettendo a rischio la credibilità del Paese e i diritti conquistati". Bonino fa notare che a destra "hanno già proposto di voler fare modifiche alla Costituzione imponendo la supremazia del diritto italiano su quello comunitario e internazionale: sarebbe la fine dell'Europa". Sul posizionamento atlantista di Giorgia Meloni (FdI) di dice "contenta quando qualcuno cambia idea e prospettiva". Però le pare "evidente si tratti di un posizionamento di facciata". E aggiunge: "‘Dio, Patria e Famiglia' è il principio evocato solo poco tempo fa dalla leader di FdI a Madrid". "Non basta lo spazio di una campagna elettorale per ripulire la vocazione politica di una destra illiberale, che guarda di buon occhio regimi come quelli di Orban o Putin, apprezzando quanto fatto dall'amministrazione Trump".

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
08:32

Tajani dice che il centrodestra non cambierà la Costituzione a maggioranza

Cambiare la Costituzione a maggioranza "non è nel nostro dna. È stata la sinistra a provarci in passato". Lo afferma il coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani, in un'intervista al Corriere online riportata sulle pagine del quotidiano. L'esponente azzurro non mostra timori per un eventuale successo elettorale del cosiddetto Terzo Polo. "Calenda e Renzi, non ci preoccupano: sono destinati all'irrilevanza politica", dice. Tajani nega inoltre che all'estero ci sia preoccupazione per un governo a guida Meloni. "Credo ci sia molta strumentalizzazione politica. Meloni – sottolinea – presiede il partito dei Conservatori in Europa. Tutti i nostri interlocutori fuori dai confini nazionali conoscono il programma della nostra coalizione che non è in nulla contrario all'Europa. E poi ci siamo noi come garanzia".

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
08:30

Gli ultimi sondaggi su chi vincerà le elezioni politiche

Dalla mezzanotte di oggi è vietato pubblicare sondaggi politici, come stabilito dalla legge: abbiamo raccolto i risultati di tutti i sondaggi diffusi entro questa data, con le previsioni sull'indice di gradimento di coalizioni, partiti e leader politici.

A cura di Redazione
10 Settembre
08:18

Calenda: "Il tema delle riforme esiste, d'accordo sulla bicamerale"

"Il tema delle riforme esiste e una commissione bicamerale è una buona proposta di metodo. Per questo se si farà ci impegneremo certamente a farla funzionare ma è giusto denunciare che per come è trattato il tema oggi, rischia di rimanere una boutade da campagna elettorale". Lo ha scritto Carlo Calenda, leader di Azione, su Twitter.

A cura di Tommaso Coluzzi
10 Settembre
08:00

I programmi elettorali dei partiti per capire chi votare

Quali sono le proposte dei partiti per le elezioni politiche del 25 settembre? In questo articolo abbiamo elencato, sintetizzato e confrontato le posizioni dei partiti sui temi di maggiore interesse per l'opinione pubblica.

A cura di Redazione
10 Settembre
07:30

I candidati alle elezioni politiche 2022

Sul sito del Viminale è possibile consultare tutti i nomi dei candidati alle elezioni politiche 2022 alla Camera e al Senato: i candidati ai collegi uninominali vengono eletti mediante il metodo maggioritario, i candidati nelle liste dei collegi plurinominali vengono invece eletti secondo il sistema proporzionale, come previsto dalla legge elettorale attuale.

A cura di Redazione
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni