16 agosto 11:11 Crollo ponte Genova, il Procuratore: “Esiste un video, presto capiremo cosa è successo”

"Bisogna capire qual è stata la causa scatenante. Ma non mi si parli di fatalità, non si parli di cattiva sorte, di accidentalità. Le responsabilità sono umane e noi le cercheremo. Al momento dobbiamo però concentrarci sulle vittime, perché le dimensioni del disastro non sono ancora definitive. Si continuerà nelle ricerche fino a che non saranno stati trovati tutti i dispersi". Così il Procuratore capo di Genova, Francesco Cozzi, torna a parlare del crollo del viadotto ligure in una intervista al Corriere della Sera, sottolineando come presto si riuscirà a capire qualcosa in più su quanto verificatosi lo scorso 14 agosto grazie alla presenza di un video. "Ci sono delle videocamere puntate sulla galleria dell’aeroporto – ha detto -. Le abbiamo acquisite. Possono aiutare a capire varie cose: quante macchine e camion c’erano lassù al momento del crollo e forse anche la dinamica di quanto è accaduto". Ha poi concluso sottolineando come "al di là delle responsabilità specifiche sulla vicenda, questo è il risultato di una folle distruzione del territorio, della quale il solo colpevole è l’uomo".

16 agosto 10:48 Crollo ponte Morandi Genova, sabato i funerali di Stato delle 38 vittime accertate

È stato proclamato per sabato 18 agosto il lutto nazionale in occasione dei funerali di Stato delle vittime finora accertate del crollo del ponte Morandi di Genova, che si svolgeranno alle ore 11:00 alla Fiera di Genova, nel padiglione Jean Nouvel. La celebrazione sarà tenuta dall'arcivescovo di Genova, il cardinale Angelo Bagnasco. Prevista la presenza dei rappresentanti delle istituzioni, possibile anche quella del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Si ricorda che i decessi sono al momento 38, almeno 15 i feriti, di cui 9 in codice rosso, mentre proseguono le operazioni da parte degli oltre mille soccorritori impegnati. C’è preoccupazione per gli sfollati, che secondo i numeri del governo sono 664, costretti a lasciare le loro case. Abitazioni che, secondo il sindaco Marco Bucci, con buona probabilità verranno demolite insieme al ponte Morandi.

16 agosto 10:30 Crollo ponte Genova, Matteo Salvini: “Autostrade faccia di bronzo, dopo la strage chiede ancora soldi allo Stato”

"Atlantia (Autostrade) riesce ancora, con faccia di bronzo incredibile e con morti ancora da riconoscere, a parlare di soldi e di affari, chiedendo altri milioni agli Italiani in caso di revoca della concessione da parte del Governo dopo la strage di Genova", scrive il ministro dell'Interno Matteo Salvini su Twitter.