10 agosto 22:40 Vercelli, imprenditore viola la quarantena e causa focolaio

Il paziente ritenuto responsabile del focolaio di Vercelli è un imprenditore rientrato da Santo Domingo su un aereo dove viaggiava un positivo al Covid-19. L’uomo avrebbe dovuto restare in isolamento, ma invece sarebbe uscito e incontrato persone. Il Sisp dell’Asl di Vercelli potrà contare sulla collaborazione di alcuni professionisti per risalire ai casi di positività registrati, al momento poco meno di 40.

10 agosto 22:24 Putin ha ordinato che il 60% della popolazione dovrà essere vaccinato contro l’influenza

Il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato che almeno il 60% della popolazione della Russia dovrà essere vaccinato contro l'influenza in autunno e inverno. In base ad un ordine presidenziale pubblicato dal sito del Cremlino, Putin ha incaricato il governo a preparare la prevenzione di acute infezioni respiratoria nella stagione autunnale e invernale. Si dovrà assicurare la vaccinazione del 60% della popolazione, che cresce al 75% per i gruppi più a rischio. Inoltre, l'ordine del presidente prevede anche che vengano tenuti libero un numero sufficienti di posti letto negli ospedale per affrontare l'epidemia da coronavirus nell'autunno e nell'inverno.

10 agosto 22:01 In isolamento sindaco di Città del Messico: ha incontrato un positivo

Il sindaco di Città del Messico, Claudia Sheinbaum, ha annunciato di essersi messa in autoisolamento, dopo che uno dei funzionari dell'amministrazione cittadina è risultato positivo. "Sto bene e faccio tutto da remoto", ha scritto in un tweet. Il sindaco è risultata negativa al test effettuato venerdì, ma domenica ha avuto un incontro col funzionario Jose Alfonso Suarez, che oggi ha annunciato di essere positivo. Il Messico ha registrato oltre 480mila casi di positività e 52.298 decessi, il terzo bilancio più grave al mondo, dopo Usa e Brasile. A Città del Messico sono stati registrati oltre 80mila casi positivo e 7.584 vittime.

10 agosto 21:11 Gli Usa superano la soglia dei cinque milioni di casi

Donald Trump, presidente degli Stati Uniti d'America (Getty).
in foto: Donald Trump, presidente degli Stati Uniti d’America (Getty).

I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) statunitensi hanno segnalato 5.023.649 casi di coronavirus nel Paese, con un aumento di 48.690 rispetto alla rilevazione ufficiale precedente, mentre il numero dei morti è aumentato di 558 a 161.842. I dati dell'organismo di sanità pubblica si riferiscono alle 16 di ieri negli Usa, le 22 italiane.

10 agosto 21:07 Coronavirus, in Brasile superati i 100mila morti

In Brasile è stata superata la soglia delle 100mila vittime da coronavirus. Secondo l'ultimo aggiornamento della Johns Hopkins University, nel Paese i decessi da Covid-19 sono stati 101.049, con 3.035.422 casi accertati di contagio dall'inizio della pandemia. Il Brasile è il secondo Paese al mondo, a distanza di 10 settimane dagli stati Uniti, a superare la soglia psicologica del 100mila morti. Sono serviti al virus tre mesi per provocare i primi 50mila decessi e appena 50 giorni per i successivi 50mila.

10 agosto 20:54 Le Regioni chiedono al governo di rivedere l’obbligo di distanziamento sui mezzi di trasporto

Continua il braccio di ferro sul distanziamento. Nell'incontro di oggi con i Ministri Boccia, De Micheli e Speranza le Regioni hanno chiesto in via preliminare che il Comitato tecnico scientifico possa rivalutare l'obbligo del distanziamento di un metro a bordo dei mezzi "in presenza di condizioni operative e di condotta che consentano adeguata protezione da contagio, a partire dall'uso obbligatorio della mascherina". È quanto apprende l'Ansa dalla Commissione Trasporti in seno alla conferenza delle Regioni.

"Il Dpcm e gli allegati ripropongono di fatto le limitazioni del precedente DPCM poi ‘disapplicato' dalle varie Ordinanze regionali, con il ribadito distanziamento del metro e una capacità di carico non superiore al 60%, riproponendo anche la limitazione al 50% dei posti a sedere sugli autobus, tram e metropolitane. Di fatto queste regole rendono impossibile portare gli studenti a scuola se non in misura pari alla metà per quelli degli istituti superiori, senza considerare l'impossibilità di fatto di portare pendolari e turisti nelle ore di punta", dicono dalla Conferenza delle Regioni.

10 agosto 20:11 A Morbegno (Sondrio) 4 ospiti di una Rsa si ripositivizzano al Coronavirus

Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Sono tornati positivi al Coronavirus dopo averlo sconfitto la prima volta. Quattro ospiti di una Rsa di Morbegno, in provincia di Sondrio, sono risultati nuovamente contagiati. Per precauzione, i quattro anziani sono stati portati all'ospedale Morelli di Sondalo dove sono stati ricoverati. Anche un operatore della struttura ha ricontratto il Covid, motivo per cui è stato posto in isolamento mentre la Rsa ha avviato tamponi a tappeto tra gli altri anziani e il personale in servizio. A diffondere la notizia è stato Italo Rizzi, presidente della Fondazione della Rsa "Ambrosetti Paravicini" dove i quattro ospiti risiedono. I vertici della struttura hanno deciso di chiudere nuovamente alle visite ai parenti dei degenti oltre a bloccare, momentaneamente, l'ingresso di nuovi ospiti.

10 agosto 20:04 Cluster nel Savonese dopo una grigliata, 7 positivi

Sette dei dieci nuovi casi di positività al nuovo Coronavirus in Liguria sono relativi a un nuovo cluster nella provincia di Savona. Alla base del contagio c’è una grigliata che era stata organizzata il primo agosto e a cui hanno partecipato circa quaranta persone. L'attività di tracciamento è ancora in corso e per il momento ha consentito di individuare sette casi di contagio al Covid-19, tre dei quali sono relativi a operatori sanitari della Rsa Vada Sabatia di Vado Ligure. Secondo quanto reso noto dalla Regione Liguria, l’attività di tracciamento va avanti anche all'interno della struttura tra ospiti e operatori: per il momento i test già effettuati hanno dato esito negativo.

10 agosto 19:48 Bambino positivo in provincia di Catania, in quarantena 13 bimbi del suo asilo nido

Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Un bambino è risultato positivo al Covid-19 nella provincia di Catania. Il piccolo frequentava un asilo nido e i medici dell'Asp del capoluogo etneo hanno tracciato i contatti e hanno messo in quarantena tredici bambini della stessa classe e i loro familiari. In quarantena anche tre operatori dell'asilo. I primi tamponi eseguiti dall'Asp sono risultati negativi.

10 agosto 19:28 Lopalco: “I ragazzi che fanno le vacanze all’estero stanno riportando il Covid”

Il Prof. Pier Luigi Lopalco
in foto: Il Prof. Pier Luigi Lopalco

“La riaccensione epidemica è stata innescata da casi di importazione. E molti riguardano gruppi di ragazzi che rientrano in Puglia dopo aver fatto una vacanza all’estero”, a dirlo Pier Luigi Lopalco, capo della task force della Regione Puglia per l’emergenza Covid. “Come epidemiologo in questo momento mi sento di dare un consiglio: le vacanze facciamole in Puglia o al massimo in una delle regioni del nostro paese”, così Lopalco a Repubblica. “In questi giorni -spiega – stiamo costatando che quasi tutti i casi di contagio sono riconducibili a cittadini che per motivi di lavoro, ma soprattutto per fare qualche giorno di vacanze, si spostano all’estero”.

10 agosto 19:04 “Grecia formalmente nel mezzo di una seconda ondata di Covid-19”

"La Grecia è formalmente nel mezzo di una seconda ondata di Covid-19″. A riferirlo è il Guardian tramite Helena Smith, corrispondente ad Atene, che riporta le parole di Gkikas Magiorkinis, ricercatore di igiene ed epidemiologia presso l’università di Atene. In Italia 6 casi registrati ieri in provincia di Lecce riguardano dei salentini rientrati da vacanze fuori dai confini nazionali. Stando a quanto comunicato dal direttore dell'Asl, Rodolfo Rollo, si tratta di 5 persone che erano state in vacanza in Grecia e una a Malta.

10 agosto 18:49 Spallanzani, oltre 3.000 candidati per il vaccino

Sono oltre tremila le persone che hanno inviato una candidatura in qualità di volontario allo Spallanzani per le prove del vaccino anti Covid ‘Made in Italy', che inizieranno il 24 agosto. Lo si apprende dal direttore sanitario dell'ospedale romano, Francesco Vaia, il quale precisa che si sta procedendo alla loro selezione (in tutto saranno 90 volontari). L'ospedale spiega che questa mattina sono state effettuate le visite di screening dei candidati all'arruolamento per lo studio del vaccino GRAD-CoV2. I test di screening saranno effettuati per tutto il corso dello studio e serviranno a selezionare le persone idonee per testare la sicurezza del vaccino in questa fase precoce di sperimentazione (Fase I). Sulla base della selezione effettuata allo screening, si prevede di vaccinare il primo gruppo di 3 volontari tra il 24 ed il 26 agosto. Nel corso dei giorni successivi, i volontari vaccinati saranno monitorati. Se non si osserveranno eventi avversi significativi, i successivi 3 volontari, che riceveranno una dose più alta di vaccino, saranno vaccinati tra il 7 ed il 9 di settembre. L'Istituto terrà aggiornata la pubblica opinione con un punto stampa settimanale.

10 agosto 18:32 Coronavirus Germania, 436 casi e 1 morto

Sono 436 i nuovi positivi in Germania nelle ultime 24 ore. Il totale dei positivi da inizio pandemia è di 216.327. Si registra una vittima che porta il totale dei decessi a 9.197. Le persone guarite sono circa 197.400. Lo rende noto il Robert Koch Institute.

10 agosto 18:20 Rischio di ulteriore escalation di casi “moderato” per Paesi con misure di distanziamento

 Il rischio di una ulteriore escalation dei casi di Coronavirus in Europa è ‘moderato' per i paesi che continuano a mettere in atto misure sul distanziamento sociale, mentre per chi non le applica è ‘molto alto'. A dirlo il centro Europeo per il Controllo delle Malattie (Ecdc) nel documento di valutazione del rischio pubblicato oggi. Il documento, aggiornato al 2 agosto, prende atto della crescita dei contagi in diversi paesi del Vecchio continente. "Anche se molti paesi stanno ora testando casi lievi o asintomatici – scrivono gli esperti -, il che porta ad un aumento delle notifiche, c'è un vero ritorno della malattia in diversi paesi come risultato delll'ammorbidimento delle misure di distanziamento. In generale il rischio di una escalation del virus è moderato per i paesi che continuano a mettere in campo una serie di misure di contrasto, compreso il distanziamento, mentre è molto alto per paesi che non le implementano o non le fanno rispettare". Secondo l'Ecdc serve una comunicazione specifica alla popolazione per ricordare l'importanza delle misure. "Con il proseguire dell'epidemia, è naturale che le persone siano stanche e riducano l'obbedienza alle misure di salute pubblica. La comunicazione del rischio dovrebbe essere tarata sulle situazioni locali, e sono necessari messaggi continui per ricordare alla comunità che il virus continua a circolare, e sono necessarie misure quotidiane per ridurre le esposizioni potenziali", prosegue il documento.

10 agosto 18:07 Oms: in settimana arriveremo a 20 milioni di casi

"Questa settimana raggiungeremo i 20 milioni di casi di coronavirus e 750 mila", ha detto il direttore dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, in un briefing da Ginevra, dicendosi comunque speranzoso sulla possibilità di "ribaltare la situazione". Il direttore ha poi lamentato la mancanza di fondi per la lotta al Covid. "Servono oltre 100 miliardi di dollari" solo per distribuire un vaccino quando sarà disponibile. "Si tratta di una grande quantità di denaro", ha sottolineato, "ma è poca cosa rispetto ai 10 trilioni di dollari già investiti dai Paesi del G20 in stimoli all'economia per fronteggiare le conseguenze della pandemia", ha spiegato.

10 agosto 17:57 Gran Bretagna, 816 nuovi casi e 8 morti in 24 ore

Le autorità sanitarie britanniche hanno registrato nelle ultime 24 ore 8 nuovi decessi e 816 nuovi casi di contagio. Il numero totale delle vittime è di 46.574 morti. Ieri era stati rilevati oltre mille nuovi contagi, il numero più alto dalla fine di giugno.

10 agosto 17:46 Allo Spallanzani a fine agosto saranno vaccinati i primi tre volontari

Inizia il 24 agosto la sperimentazione del vaccino per il coronavirus all’ospedale Spallanzani di Roma, dove saranno somministrate le prime tre dosi ai volontari. A renderlo noto l'Istituto di Malattie Infettive, che nel giorno in cui sono iniziate le selezioni per la scelta dei volontari candidati ha fatto sapere come il primo gruppo composto da tre persone sarà sottoposto al vaccino nelle date tra il 24 e il 26 agosto. Una volta somministrate le prime dosi i pazienti saranno attentamente e costantemente monitorati.

10 agosto 17:36 Come cambia la scuola: tutte le nuove regole

Il ministero dell’Istruzione ha pubblicato le Faq per il ritorno a scuola: 29 domande e risposte per la ripresa dell’attività didattica in presenza, per chiarire tutti i dubbi di docenti, studenti e famiglie. Il 14 settembre è la data indicata dall’ordinanza della ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina per l’avvio dell’anno scolastico 2020/2021. Qui tutte le nuove regole su come cambia la scuola, dai test sierologici all’obbligo di mascherina.

10 agosto 17:23 Coronavirus Lombardia: 31 contati e zero decessi

Nuovi casi positivi in calo, zero decessi e meno ricoveri oggi per il bollettino quotidiano del coronavirus in Lombardia. I contagi sono 31, di cui 6 debolmente positivi e 1 a seguito di test sierologico. I tamponi effettuati sono stati 9343, più dei 6494 di domenica. I decessi sono passati da 1 a 0. In crescita di 72 unità i guariti, mentre i ricoverati in terapia intensiva restano fissi a 9 e quelli non in terapia intensiva scendono di 5 a 150.

10 agosto 17:00 Bollettino 10 agosto: 259 nuovi casi e 4 morti

Il bollettino del Ministero della Salute sui contagi da Coronavirus in Italia di oggi: secondo l’ultimo bilancio aggiornato a oggi, il numero dei casi positivi al Covid-19 in Italia sale a 250.825 (+ 259, ieri +463) di cui 202.248 guariti (+ 150, ieri +151) e 35.209 morti (+ 4, ieri +2).

10 agosto 16:59 Negli Stati Uniti quasi 100.000 bambini positivi al Covid-19 in due settimane

Oltre 97.000 bambini negli Stati Uniti sono risultati positivi al Covid-19 nelle ultime due settimane di luglio, con sette casi su dieci riscontrati negli Stati meridionali. È quanto emerge da un rapporto stilato dall'American Academy of Pediatrics e dalla Children's Hospital Association, nel quale si precisa che dall'inizio della pandemia circa 338.000 bambini risultano essere stati contagiati negli Stati Uniti. Secondo lo studio, fra il 16 ed il 30 luglio, un totale di 97.078 bambini sono risultati positivi al virus, segnando un aumento del 40 per cento dei casi infantili rispetto ai dati precedentemente disponibili. Alaska, Oklahoma, Missouri, Idaho e Montana gli Stati che hanno sperimentato l'aumento più pronunciato di bambini infetti, mentre dall'inizio della pandemia il maggior numero di casi infantili sono stati riscontrati in Arizona, South Carolina, Tennessee e Louisiana. Il rapporto si basa sui dati pubblici forniti da 49 Stati Usa, dal distretto di Columbia, Porto Rico e Guam. Per quanto riguarda il Texas, i dati forniti sono parziali e sono stati divisi per età solo per una piccola percentuale dei casi.

10 agosto 16:32 Antonio Banderas positivo al Coronavirus

"Sono positivo al coronavirus": è quanto ha annunciato Antonio Banderas sui suoi profili social nel giorno in cui compie 60 anni, postando accanto al messaggio una foto che lo ritrae bambino. "Approfitterò dell'isolamento – scrive l'attore – per leggere, scrivere, riposarmi e continuare a fare progetti per iniziare a dare un senso ai miei 60 anni appena compiuti".

10 agosto 16:20 Positivi sei baresi rientrati da una vacanza a Malta

Sei baresi rientrati dalle vacanze a Malta sono risultati positivi al coronavirus: ne ha dato notizia il direttore dell'Asl del capoluogo pugliese, Antonio Sanguedolce. A Bari afferiscono 11 dei 26 casi di Covid registrati ieri in Puglia. Oltre ai 6 vacanzieri ci sono 5 contatti stretti in ambito familiare della donna in gravidanza arrivata al Di Venere. "Il nostro Dipartimento di prevenzione è impegnato in queste ore nelle procedure di sorveglianza epidemiologica, con il tracciamento e l'isolamento dei contatti stretti – ha detto Sanguedolce -.Per chi proviene dall'estero o da altre regioni c'è la possibilità di eseguire il tampone su base volontaria nelle sedi individuate dalla ASL Bari: ambulatorio ex Cto, tenda ospedale Di Venere, e ambulatori drive in clinics a Noicattaro, Altamura, Giovinazzo e Alberobello". Il tampone può essere effettuato solo su prenotazione: chiamando il numero verde 800055955 o attraverso l'autosegnalazione sul sito della Regione Puglia al link https://www.sanita.puglia.it/autosegnalazione-coronavirus

10 agosto 16:08 Coronavirus Campania, De Luca: “Se non si fanno controlli dall’estero chiudo le frontiere”

“Se non si fanno i controlli su chi proviene da Paesi esteri a rischio, chiudo le frontiere”. A dirlo è il governatore della Campania Vincenzo De Luca. “Abbiamo verificato –le parole del governatore – negli ultimi giorni, che l'80 per cento dei contagi registrati deriva da contatti con cittadini provenienti o rientranti dall'estero. È indispensabile sottoporre quanti arrivano o rientrano dall'estero all'obbligo di quarantena in relazione ai voli provenienti da Paesi a rischio. Sono indispensabili il controllo della temperatura corporea ma anche test sierologici, e una stretta rigorosa sui controlli, altrimenti diventerà inevitabile la chiusura delle frontiere. L'invito ai cittadini è di rispettare rigorosamente le misure di precauzione e prevenzione previste, senza le quali va evitato di avere contatti con quanti, anche familiari, rientrano da viaggi all'estero”.

10 agosto 15:57 Focolaio alle porte di Roma, 13 positivi in un centro d’accoglienza a Rocca di Papa

Nuovo focolaio alle porte di Roma. Tredici persone sono risultate positive a Rocca di Papa. I casi di Coronavirus nel centro d'accoglienza per richiedenti asilo ‘Mondo Migliore', alla cui gestione sovraintende il Ministero dell’Interno attraverso la Prefettura di Roma. A renderlo noto l'Unità di Crisi della Covid della Regione Lazio: "Al momento la situazione è sotto controllo", si legge in una nota.

10 agosto 15:47 Il commissario Arcuri: “Abbiamo imparato a contenere il virus e a intercettarlo subito”

"Noi abbiamo, in queste settimane, un numero di contagiati clamorosamente inferiore a quello degli altri Paesi europei e ancor più mondiali. Le ragioni sono due: abbiamo imparato a contenere il virus e a intercettarlo subito, come dimostra anche la relazione tra contagiati e ricoverati in Terapia Intensiva o in altri reparti": lo dice Domenico Arcuri, commissario straordinario per l'emergenza Covid-19, a margine dell'inaugurazione di un impianto per la produzione di mascherine, a Fossalta di Portogruaro (Venezia). "Il nostro sistema ha fatto tesoro dell'esperienza drammatica di marzo, aprile e maggio – ha aggiunto Arcuri -: il virus circola ancora e smetterà di farlo solo quando ci sarà un vaccino che funziona. Per adesso stiamo continuando a dimostrare di essere capaci di intercettarlo subito, prima che devasti i corpi dei nostri cittadini, e di contenere i cosiddetti focolai; gli altri Paesi europei non hanno uguali performance. La sfida è continuare a mantenere questa capacità di intercettare i positivi immediatamente dopo che sono diventati tali. Dobbiamo fare ogni sforzo perché ciò continui ad accadere".

10 agosto 15:35 Usa, 1 milione di casi in soli 17 giorni

Non rallenta la pandemia in Usa, con circa 1000 decessi al giorno nell'ultima settimana. E se per raggiungere il primo milione di contagi sono stati necessari 99 giorni, per passare da 4 a agli attuali 5 milioni ne sono bastati 17, secondo i dati della Cnn.

10 agosto 15:28 Usa, chiude la scuola degli studenti accalcati nel corridoio: in 9 positivi al Covid

La foto degli studenti ammassati nel primo giorno di scuola la scorsa settimana ha dato popolarità sulla rete a un liceo dell'area metropolitana di Atlanta, Georgia. Ma dopo pochi giorni la scuola ha dovuto chiudere: sei studenti e tre membri del corpo docente della North Paulding High School sono risultati positivi al nuovo coronavirus. Oggi e domani le lezioni verranno svolte online per consentire di disinfettare tutte le aule e i corridoi. Martedì scorso le foto di decine di studenti accalcati lungo il corridoio, senza mascherina, erano finite sul web, sollevando dubbi sulla possibilità che fosse una situazione a rischio.

10 agosto 15:10 Oms: per i vaccini servono oltre 100 miliardi di dollari

Per i vaccini servono oltre 100 miliardi di dollari. Lo ha detto il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel consueto briefing sul Covid-19. "Si tratta di una grande quantità di denaro ma è poca cosa rispetto ai 10 trilioni già investiti dai Paesi del G20 in stimoli all'economia per fronteggiare le conseguenze della pandemia", ha detto il direttore generale lanciando l'allarme sul fatto che mancano i fondi per l'Accelerator-Act, iniziativa lanciata dall'Oms con i governi e i partner il 24 aprile 2020 per accelerare lo sviluppo di nuove soluzioni (vaccini e terapie) contro il coronavirus e garantire che siano accessibili in modo universale e inclusivo, vale a dire in ogni luogo e per chiunque ne abbia bisogno. "C'è un grosso divario tra la quantità di risorse necessarie e quelle stanziate, siamo solo al 10% dei miliardi che servono", ha spiegato ringraziando quanti "hanno contribuito finora"

10 agosto 14:38 Focolaio nel Convento di Assisi: positivi 18 frati

Sono 18 i frati francescani contagiati dal coronavirus nel convento di Assisi. Lo ha confermato il direttore della sala stampa del Sacro convento, padre Enzo Fortunato dando conto degli esiti dello screening a tappeto avviato tra i religiosi dopo la scoperta dei primi casi di positività. I contagiati sono 14 novizi che da poco erano giunti in convento e altri quattro frati. Al momento sono tutti isolati e in buono stato di salute. "Mentre augurano loro una pronta guarigione, i frati della Comunità continuano nel loro impegno pregando e accogliendo i pellegrini e i turisti che desiderano varcare le Basiliche francescane. Ciò procede con tutte le precauzioni e le cautele già in vigore" ha aggiunto padre Fortunato

10 agosto 14:17 Usa: “Pronti a condividere vaccino ma solo dopo fabbisogno interno”

Gli Stati Uniti sono pronti a condividere il vaccino contro il Covid-19, una volta soddisfatto il fabbisogno interno. Lo ha dichiarato il segretario alla Sanità Usa, Alex Azar, in visita a Taiwan. "La priorità è la produzione di una quantità sufficiente per l'uso interno, ma possiamo anticipare che, una volta che questo fabbisogno sarà soddisfatto, questi prodotti saranno disponibili per la comunità mondiale in base a distribuzioni giuste ed eque sulle quali ci consulteremo con la comunità internazionale", ha aggiunto Azar assicurando che Washington continuerà a sostenere "su base multilaterale e bilaterale, la salute pubblica globale, come gli Stati Uniti hanno fatto in passato" nonostante l'uscita dall'Oms.

10 agosto 13:59 Centro europeo per il controllo delle malattie: la riapertura delle scuole non aumenta contagi

La riapertura delle scuole "non è associata con un aumento significativo" dei contagi da coronavirus. A sostenerlo è il Centro europeo per il controllo delle malattie in un report dedicato proprio alle riaperture delle scuole dopo i lockdown nei vari Paesi. Secondo gli esperti dell'Ecdc "Le evidenze disponibili indicano che è poco probabile che la chiusura delle istituzioni educative sia efficace come unica misura di controllo". Per questo l'eventuale nuova chiusura degli istituti scolastici dovrebbe essere disposta solo se accompagnata da altre misure per la socializzazione. "Queste chiusure difficilmente forniscono una protezione aggiuntiva alla salute dei bambini, considerato che la maggior parte sviluppa una forma molto leggera di Covid-19. Le decisioni in merito dovrebbero essere raccordate con altre misure di distanziamento adottate nelle comunità" si legge nel documento secondo cui l'unica vera difficoltà potrebbe essere quella di individuare tempestivamente i focolai visto che i bimbi spesso non hanno sintomi.

10 agosto 13:10 Allarme Oms: “Coronavirus non è stagionale, senza misure nuove ondate di contagio”

"La seconda ondata di contagio in Europa era inevitabile. Dopo potrebbe essercene un'altra e un'altra ancora perché questo virus non è stagionale ma ha dimostrato che se si allenta la pressione ritorna", a ricordarlo il capo per le emergenze dell'Oms, Mark Ryan, nel consueto briefing sull'emergenza  Covid-19 a Ginevra. La vera differenza, secondo Ryan, ora la fa "la risposta a queste fiammate" del coronavirus. A confermare che la situazione non è sotto controllo anche il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus. "Questa settimana arriveremo a 20 milioni di casi di coronavirus e 750mila morti. Dietro questi numeri c'è un grandissimo dolore e una grandissima sofferenza. Ma c'è anche la speranza di ribaltare la situazione. Non è mai troppo tardi" ha spiegato il numero uno dell'Organizzazione mondiale della sanità.

10 agosto 12:38 Da oggi mascherine obbligatorie a Parigi anche all’aperto

Da oggi a Parigi mascherine obbligatorie anche all'aperto in alcune zone dove più possibili sono affollamenti e contatti. Lo prevedono le nuove norme varate dalle autrità locali francesi in tema di contrasto al diffondersi del contagio. Oltre che nei luoghi affollati della capitale, il provvedimento è valido anche nei dipartimenti di Seine-Saint-Denis, Hauts-de-Seine, Val-de-Marne e Val-d ‘Oise. Il provvedimento, previsto per un periodo rinnovabile di un mese, ha lo scopo di evitare una seconda ondata di contagi. L'obbligo di mascherina è scattato oggi a partire dalle 8 per tutti coloro che hanno più di 11 anni.

10 agosto 11:54 Nelle carceri italiane 287 contagiati dal coronavirus e 8 morti

Sono 287 le persone contagiate dal coronavirus nelle carceri italiane e 8 i decessi per covid. I dati son riportati dall'associazione Antigone nel suo rapporto ‘Il carcere alla prova della Fase 2'. Tra le vittime per coronavirus 4 detenuti, 2 agenti di polizia e due medici penitenziari. Focolai si sono riscontrati a Saluzzo, Torino, Lodi (poi trasferiti a Milano), Voghera, Piacenza, Bologna e Verona, spiega l'associazione che si batte per i diritti nelle carceri. Si tratta di "Un numero contenuto di contagi ma da non sottovalutare: in rapporto al totale della popolazione detenuta è infatti superiore, sebbene di poco, al tasso di contagio nel resto del Paese" spiegano dall'associazione Antigone

10 agosto 11:14 In India per la prima volta mille morti in 24 ore, incendio in hotel ospedale causa altri 10 morti

Ancora drammatica la situazione del contagio in India dove per la prima volta in 24 ore si sono registrati oltre mille vittime per covid. Con 1.013 decessi domenica infatti il Paese ha superato il triste record di 860 morti giornaliere. Al già tragico bilancio vanno sommate ulteriori dieci vittime causate da un improvviso incendio divampato in un hotel ospedale nel Sud-Est dell'India utilizzato per ospitare i pazienti covid. Al momento in India il totale dei decessi ufficiali nel paese è di 44.396 il quinto bilancio più pesante a livello mondiale, mentre i contagi sono 2.215.074, il terzo numero più alto al mondo

10 agosto 10:48 Scattano i divieti anticovid per Ferragosto, stop a feste e falò in spiaggia

Stretta sulla movida da nord a sud per evitare assembramenti in vista del periodo di Ferragosto. Numerosi i casi di amministratori locali che hanno stabilito regole molto più ferree da rispettare con l'obiettivo di contenere i contagi. Particolare attenzione per la notte di San Lorenzo e il Ferragosto giornate considerate a rischio e per le quali molti enti locali hanno deciso di vietare feste e i tradizionali falò anche in spiaggia.

10 agosto 10:13 In Sicilia nuove regole anti Covid: niente discoteche al chiuso e tamponi a tutti i migranti

Stretta su discoteche e feste al chiuso e tamponi su migranti per contrastare l'aumento dei contagi da coronavirus. È quanto prevede la nuova ordinanza firmata dal presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, a seguito della pubblicazione dell’ultimo decreto del presidente del Consiglio dei ministri.

10 agosto 09:42 Vaccino anticovid Spallanzani: i volontari riceveranno un’indennità di 700 euro

Sono novanta volontari che testeranno all’istituto Spallanzani di Roma il vaccino anticovid prodotto dall’azienda ReiThera di Castel Romano. Si tratta dell’unico vaccino prodotto in Italia con fondi della Regione Lazio e del Ministero della Ricerca. I volontari riceveranno un’indennità di circa 700 euro.

10 agosto 09:15 Coronavirus Australia, 19 decessi nelle ultime 24 ore a Victoria

Nuovo record di decessi nello stato australiano di Victoria dove si registrano 19 decessi Covid nelle ultime 24 ore, il livello giornaliero più alto dall'inizio della pandemia. Il dato porta il totale dei decessi nello Stato a quota 229. Nelle ultime 24 ore, però i nuovi casi sono stati 322, ovvero l'incremento giornaliero più basso dal 29 luglio scorso. Stiamo assistendo a una stabilizzazione e questa è una buona cosa, ma non è sufficiente", ha dichiarato il premier di Victoria, Daniel Andrews. in totale l'Australia registra 21.397 infezioni, inclusi 313 morti.

10 agosto 08:27 Pregliasco: “Questa estate abituiamoci alla mascherine come fossero occhiali da sole”

Questa estate è meglio abituarsi a portare sempre la mascherina come faremmo con gli occhiali da sole, a lanciare il consiglio è il professor Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università di Milano. "Non dico che la moda di questa estate è la tintarella con la mascherina, ma portarla come si portano gli occhiali da sole deve essere un elemento fondamentale" ha dichiarato infatti l'esperto ospite di Agorà estate, su Rai3.
Secondo il virologo, in Italia non si può parlare di seconda ondata, ma si tratta di "focolai e ondulazioni legate al fatto che il virus circola" con "casi di ritorno da nazioni che ora sono più pesantemente colpite" e "soggetti più giovani con manifestazioni meno aggressive".

Del resto "La seconda ondata è una possibilità che ci deriva dalla storia di pandemie precedenti, lavoriamo per evitarla, ma dovremo convivere con il virus" ha detto Pregliasco rilevando l'esistenza di un "negazionismo pesante e strisciante", mentre "è necessario essere prudenti per il futuro". "Siamo capaci di individuare casi di asintomatici e focolai, ma se non aiutiamo il servizio sanitario nazionale evitando situazioni voluttuarie di contatto è possibile un rialzo in inverno anche con lo ‘stress test' che ci sara' con la riapertura delle scuole" ha concluso il virologo.

10 agosto 08:18 Conte: “Vaccino anticovid possibile entro la fine dell’anno”

"Se mi dovessero confermare queste proiezioni ottimistiche c’è la possibilità di mettere il vaccino anticovid presto a disposizione di tutti e anche di altri Paesi Ue. Quanto presto? Mesi diciamo. Entro l’anno? Speriamo”. lo ha dichiarato il Premier Giuseppe Conte durante un evento a Ceglie Messapica, in Puglia. Ad ogni modo “Non ritengo debba essere obbligatorio, ma deve essere messo a disposizione”, ha aggiunto Conte.

10 agosto 07:44 Nel Regno Unito oltre mille contagi in 24 ore: è record da giugno

Nel Regno Unito nuovo record di contagi giornalieri con oltre mille casi in 24 ore. Domenica i casi confermati di coronavirus in Gran Bretagna infatti sono aumentati di 1.062, superando i mille per la prima volta dalla fine di giugno. Con l'aumento dei casi, nel paese in alcune aree sono stati imposti nuovi blocchi locali e le preoccupazioni per una seconda ondata di infezioni sono diffuse. I negozi non essenziali hanno iniziato a riaprire in Inghilterra e Irlanda del Nord a metà giugno, e in Galles e Scozia alla fine del mese. Hotel, pub e ristoranti in Inghilterra, Scozia e Irlanda del Nord hanno seguito l'esempio a luglio, sebbene i clienti potessero rientrare nei pub e nei caffè gallesi solo nella prima settimana di agosto.

10 agosto 07:34 Miozzo (Cts): “Tamponi o quarantena per chi va in zone a rischio, anche in area Schengen”

Serve molta attenzione per chi ritorna da Paesi dove la diffusione del coronavirus è molto intensa e si dovrebbero mettere in atto misure particolari per evitare contagi di ritorno come quarantena e tamponi, a ricordarlo è Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato tecnico scientifico. "Come Cts noi possiamo dare degli indirizzi, ma i Paesi per i quali è necessaria la quarantena devono essere decisi dal Governo. Ad esempio lo ha fatto per Bulgaria e Romania. Ma ricordiamoci che nel caso di Spagna, Francia e Grecia stiamo parlando di nazioni dell'area Schengen. Sarebbe molto delicato" ha ricordato l'esperto a Il Messaggero, spiegando che la strada più percorribile potrebbe essere invece quella del test. In questo caso "le soluzioni possono essere due: il semplice suggerimento o anche l'obbligo, ma la seconda scelta qualche problema diplomatico lo comporto". "Noi come Comitato tecnico scientifico ancora non siamo stati chiamati in causa, se ci chiederanno dei suggerimenti, li diremo, ma certamente sono scelte molto delicate" ha concluso Miozzo.

10 agosto 07:21 Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia e nel mondo di lunedì 10 agosto

La curva del contagio da coronavirus torna a salire in Italia con 463 nuovi casi nelle ultime 24 ore ma si registra il minimo storico di decessi da febbraio, solo due. Nel mondo sono oltre 19,8 milioni i casi accertati di contagio, secondo i dati aggiornati dal sito della John Hopkins University, mentre i decessi hanno superato quota 731mila. Secondo l'ultimo bollettino dell'emergenza coronavirus diffusi dal Ministero della salute, in totale i casi in Italia sono 250.566 mentre i casi attivi sono 13.263. Di questi, 763 sono ospedalizzati e 45 persone sono ricoverate in terapia intensiva. I contagi sono così suddivisi come emerge dalla tabella fornita dal Ministero della Salute:

Lombardia: 93.853

Piemonte: 31.868

Emilia Romagna: 30.121

Veneto: 20.656

Toscana: 10.644

Liguria: 10.283

Lazio: 8.8822

Marche: 6.964

Campania: 5.077

Trento: 4.995

Puglia: 4.714

Friuli VG: 3.449

Abruzzo: 3.502

Sicilia: 3.453

Bolzano: 2.773

Umbria: 1.505

Sardegna: 1.439

Calabria: 1.287

Valle D'Aosta: 1.216

Molise: 479

Basilicata: 476

"Speriamo" entro l'anno di avere il vaccino contro il coronavirus, ma "non penso" debba essere "obbligatorio"  ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a Ceglie Messapica, nel corso di un’intervista con il direttore di ‘Affaritaliani.it'. Continua la polemica sulle decisioni del governo di non istituire il 5 marzo una zona rossa per i due Comuni lombardi di Alzano e Nembro. "Che io abbia mentito ai pm su Alzano e Nembro è una sonora sciocchezza" ha commentato lo stesso  Conte "Non credo di aver perso tempo", ha quindi sottolineato il premier.  Nel mondo gli Stati Uniti  intanto hanno superato la soglia dei cinque milioni di persone che hanno contratto il virus, con 5.044.864 casi